Shockdom annuncia la collana Shin Manga

Shockdom lancia Shin Manga, la collana dedicata esclusivamente agli autori giapponesi indipendenti. Si parte a maggio con Piccole Divinità e altri racconti di Ryo Iha

Shockdom annuncia la collana Shin Manga

Shockdom ha deciso di fare un passo molto coraggioso che noi supportiamo in pieno. A partire da maggio 2021, la casa editrice guidata da Lucio Staiano proporrà, grazie alla collaborazione con Davide Castellazzi, una nuova collana interamente dedicata al Dojinshi, il manga autoprodotto, nonché via alternativa per pubblicare materiale al di fuori dei normali canali dell’industria editoriale. Non solo autori esordienti, il Dojinshi è copiosamente utilizzato anche da autori professionisti come Naoko Takeuchi che adora prendersi ogni tanto una pausa dal successo di Sailor Moon. Inoltre, per capire l’importanza del Dojinshi, basti pensare che il gruppo CLAMP ha iniziato in questo modo o, ancora, Kenichi Sonoda, autore di Gunsmith Cats.

“Da sempre Shockdom rompe gli schemi” dice Staiano “E quando Davide ci fece questa proposta, immediatamente l’accettai, era perfetta per noi: pubblicare alla nostra maniera ciò che in Italia ha ormai più di trent’anni di storia, dando spazio e voce in Europa a bravissimi mangaka che non sono legati a case editrici giapponesi, ma che si autoproducono, è totalmente in linea con la storia e il DNA di Shockdom”

I titoli offerti non sono stati pubblicati dalle case editrici giapponesi e quindi non risentono dei vincoli che esse impongono e saranno quindi difficilmente definibili con etichette come shonen, shojo, seinen e altri. Gli autori, inediti a livello internazionale, sono innovativi e sperimentali, sorprenderanno i lettori.

Shockdom annuncia la collana Shin Manga Shockdom annuncia la collana Shin Manga
“È un’idea che ho avuto circa tre anni fa”, spiega Davide Castellazzi. “Nei miei numerosi viaggi in Giappone mi sono spesso imbattuto in autoproduzioni (dette anche dojinshi), manga pubblicati autonomamente da artisti giapponesi che li vendono in fiere specializzate, in librerie e per corrispondenza. Ho immediatamente notato che molte di tali produzioni sono di livello altissimo. Mi sono dunque chiesto come mai questi artisti non fossero pubblicati da editori locali. Molti di loro sono già dei professionisti in altri settori creativi (pittori, autori di videoclip, grafici, animatori, ecc.) e non hanno il tempo di collaborare in modo fisso con una rivista.

Decidono così di realizzare i loro manga coi loro tempi e di venderseli da soli. Ho quindi pensato che fosse un peccato che tanto ottimo materiale rimanesse sconosciuto agli occidentali. Quindi, mi sono messo in moto.”

Shin Manga esordirà con Piccole Divinità e altri racconti di Ryo Iha, immediatamente seguito da Le Terme Magiche e altri racconti di Ai Okada. Tutti i titoli saranno autoconclusivi e la collana verrà pubblicata in contemporanea in Italia, Francia e Spagna.

Cosa ne pensate di questa nuova collana lanciata da Shockdom? Scriveteci nei commenti!


Sig.ra Moroboshi

Contro il logorio della vita moderna, si difende leggendo una quantità esagerata di fumetti. Non adora altro Dio all'infuori di Tezuka. Cerca disperatamente da anni di rianimare il suo tamagotchi senza successo. Crede ancora che prima o poi, leggerà la fine di Berserk.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *