Shigeru Mizuki – I grandi progetti per il centenario del papà di Kitaro

Shigeru Mizuki avrebbe compiuto 100 anni nel 2022. Per festeggiare il compianto Maestro, papà di Kitaro dei cimiteri, sono stati annunciati diversi grandi progetti.

Shigeru Mizuki - Quattro grandi progetti per il centenario del papà di Kitaro

Per prepararsi a dovere nel commemorare il centenario di uno dei più grandi Autori del fumetto giapponese, i festeggiamenti devono necessariamente essere all’altezza.

Shigeru Mizuki nacque a Saikaiminato nel 1922 e morì a Tokyo nel 2015. Da giovanissimo imparò a disegnare con la mano destra, pur essendo mancino, a causa della perdita del braccio sinistro durante la Seconda Guerra Mondiale. Proprio per questo trauma subito da bambino, usava fondere gli orrori della guerra con quelli del folklore giapponese.

Le sue storie più famose hanno per protagonisti gli Yokai, spiriti che fanno apparizioni nel mondo umano – alcuni sono buoni altri più maligni – che sono parte radicata della cultura del Sol Levante. Inoltre il Maestro Mizuki viene ricordato per le sue preziose memorie, i suoi racconti legati al secondo conflitto mondiale.

Kitaro dei cimiteri è senza dubbio la sua creatura più famosa: è un bambino deforme nato da due spiriti, venuto fuori dalla tomba della madre sepolta e accompagnato dal padre ridotto a un bulbo oculare in grado di camminare.

Il 7 marzo, nel corso dell’annuale evento commemorativo dedicato al Maestro, sono stati annunciati diversi progetti.

Shigeru Mizuki 100th Anniversary Exhibition

Shigeru Mizuki - Quattro grandi progetti per il centenario del papà di Kitaro

Il primo annuncio riguarda l’allestimento di una mostra commemorativa. L’esposizione si terrà a partire dal prossimo anno e il tema centrale sarà occupato dagli yokai permettendo ai visitatori di ammirare da vicino una serie di opere realizzate da Mizuki. Quest’ultimo ha sempre sostenuto l’importanza di trasmettere alle nuove generazioni il sapere degli anziani, i loro racconti attraverso i quali le leggende, i miti e le tradizioni possono continuare a vivere. Nelle prossime settimane gli organizzatori sveleranno altri dettagli su location e costo dei biglietti.

Il nuovo anime su Akuma-Kun

Shigeru Mizuki - Quattro grandi progetti per il centenario del papà di Kitaro

Akuma-kun, altra celebre opera di Shigeru Mizuki godrà di un nuovo adattamento anime. Il manga compare per la prima volta nel 1963 su Weekly Shōnen Magazine ed ha per protagonista Akuma-kun, un ragazzino che usa i poteri dei demoni per mantenere la pace nel mondo.

Le animazioni sono affidate a Junichi Sato (Sailor Moon) che ha lavorato alla serie anime e ai due lungometraggi animati del 1989 e del 1990. La regia sarà firmata da Fumitoshi Oizaki (Romeo x Juliet).

Kitarō Tanjō: Gegege no Nazo: il sequel cinematografico della serie di Kitaro

Shigeru Mizuki - Quattro grandi progetti per il centenario del papà di Kitaro

Altro grande annuncio ha riguardato sempre l’animazione ed ha per protagonista il personaggio più famoso del Maestro Mizuki: Kitaro. Le serie anime dedicate a Kitaro dei cimiteri sono sei. Il lungometraggio Kitarō Tanjō: Gegege no Nazo (Kintarō Birth: The Mistery of Gegege) sarà cronologicamente successivo alla sesta serie trasmessa dal 2018 al 2020 per un totale di 97 episodi ed ambientato nel Giappone moderno. Ormai le persone hanno dimenticato l’esistenza degli yōkai, almeno fino a quando non iniziano a verificarsi fenomeni inspiegabili. La tredicenne Mana Inuyama decide così di spedire una richiesta d’aiuto utilizzando la Yokai Post. E sarà così che interverrà proprio Kitaro per risolvere la situazione.

Sicuramente gli annunci non sono ancora finiti. Non ci resta che aspettare le prossime iniziative per celebrare uno dei più grandi Maestri del fumetto giapponese.

 


Sig.ra Moroboshi

Contro il logorio della vita moderna, si difende leggendo una quantità esagerata di fumetti. Non adora altro Dio all'infuori di Tezuka. Cerca disperatamente da anni di rianimare il suo tamagotchi senza successo. Crede ancora che prima o poi, leggerà la fine di Berserk.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *