Secret Invasion – Marvel Comics annuncia il sequel

Marvel Comics ha annunciato una mini-serie sequel di “Secret Invasion“, saga crossover pubblicata nel 2008 ad opera di Brian Micheal Bendis e Leinil Francis Yu. Ecco cosa sappiamo al momento.

 

secinv2022001-camuncoli-var-1643945037278Presto dovremo di nuovo rispondere alla domanda “Di chi ti fidi?“. Marvel Comics ha, infatti, annunciato il sequel – per ora, possiamo definirlo in questo modo – del celebre crossover “Secret Invasion“. L’evento è stato pubblicato tra l’aprile e il novembre del 2008, scritto da Brian Michael Bendis con i disegni di Leinil Francis Yu. Nel corso degli anni, la razza aliena mutaforma degli Skrull si è insediata sulla Terra, arrivando ad assumere le più alte cariche della società con lo scopo di prendere il controllo del pianeta dall’interno. Gli Avengers si sono accorti troppo tardi dell’inganno e hanno pagato a caro prezzo le conseguenze.

Ora, anche in vista dell’uscita dell’omonima serie TV su Disney+, sono in arrivo 5 nuovi capitoli ambientati dopo la saga originale che fungeranno da sequel della stessa. Ryan North (L’Imbattibile Squirrel Girl) ai testi e Francesco Mobili (Daredevil) ai disegni daranno vita al nuovo progetto, in uscita nel corso del 2022.

La serie riguarderà ancora una volta l’infiltrazione degli Skrull nel nostro pianeta che considerano come legittima casa dopo aver visto distrutto il proprio. Ecco le dichiarazioni di Ryan North:

«È un sequel ambientato nello stesso universo del precedente e ogni personaggio della storia ricorda gli eventi passati. Ma è più che altro una storia standalone perché tutti hanno imparato qualcosa da quella battaglia e nessuno vuole vedere andare le cose allo stesso modo per la seconda volta. Non c’è bisogno di conoscere la saga del 2008 per poter apprezzare questa, tutto sarà spiegato all’interno ma ci saranno ovviamente dei riferimenti. 

Ci saranno delle sorprese ma non nel senso che vi aspettate. Posso solo dirvi di aspettarvi sorprese… sorprendenti! 

Sarà la storia di Maria [Hill, ndr] a tutti gli effetti. La vedo come una figura davvero competente, intelligente e grandiosa nel suo lavoro e, come appena successo, nel proteggere la Terra dagli invasori alieni muta-forma. Quello che mi interessa raccontare è come avrebbe funzionato una storia di un’invasione aliena se A) la Terra fosse già a conoscenza delle azioni passate degli Skrull e B) se avesse avuto tempo di preparsi ad essa. Non è più solamente una “Avengers vs. Avengers” story ma è più un’esplorazione su come il più sofisticato e ricco sistema del mondo possa fallire a causa della natura umana. Detto questo, sì, ci saranno degli scontri tra Avengers e Avengers ma lasciatemi dire che sarà più una storia di intrigi e collassi, di battaglie fighe con eroi fighi.»

A seguire, tre cover made in Italy ad opera di Giuseppe Camuncoli, Gabriele Dell’Otto e Matteo Lolli:

 

 

 

Inoltre, alcune tavole di Francesco Mobili:

 

 

A proposito del sodalizio con il disegnatore, North ha detto:

«L’approccio di Francesco è stato incredibile. Faccio un esempio: c’è una vignetta nel primo numero in cui si vede una singola stanza. L’ho descritta al meglio delle mie possibilità ma Francesco ha alzato ulteriormente il livello aggiungendo dettagli come l’angolo olandese o la costruzione intelligente degli specchi che gioca con il concetto di identità. Sono estasiato ed onorato all’idea di lavorare con una persona così talentuosa e al massimo della propria forma.»

Cosa pensate di questo ritorno? Vi piace l’idea? Avete letto la saga originale? Fateci sapere tutto nei commenti!

 

Fonte: IGN


Pier

Instagram Meganerd
Appassionato di scienza e supereroi, leggo fumetti da quando avevo 5 anni. Divoro serie tv... ma non ingrasso

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.