Savage Dragon – Larsen parla del #250 e del ritorno di un personaggio


L’autore Erik Larsen ha parlato del traguardo raggiunto dalla sua serie a fumetti Savage Dragon, con il 250esimo numero uscito negli USA, dell’impatto che avrà sulle storie future e del ritorno di un personaggio

SPOILER ALERT!
Il presente articolo contiene spoiler relativi a Savage Dragon #
250 uscito negli USA, ma ancora inedito in Italia

Savage Dragon #250 è uscito e il numero-anniversario della serie di Erik Larsen, scrittore e disegnatore di tutti gli episodi, si è concluso con una bomba: qualcuno è arrivato alla porta di Malcolm e Maxine Dragon che ha il potenziale per cambiare gli equilibri futuri in modo fondamentale. Larsen aveva recentemente ‘spoilerato‘ che qualcuno con parecchio potenziale narrativo dai tempi di Graphic Fantasy sarebbe comparso nonostante non fosse ancora apparso nell’era moderna di Savage Dragon. Dopo un problema che riguardava il suo eroe (e la sua famiglia) che si riparava a casa in mezzo alla pandemia di COVID-19, la bomba dell’ultima pagina ha colpito più duramente, specialmente per i fan di lunga data che hanno atteso l’albo così a lungo.

La run di Larsen sul fumetto – ha scritto, disegnato e inchiostrato tutti i 250 numeri – è quasi ineguagliata nei fumetti americani. Perfino Spawn, che recentemente è diventato il più lungo fumetto indipendente seriale pubblicato, ha un coinvolgimento più limitato da parte del creatore Todd McFarlane rispetto a quello che Dragon fa mese dopo mese per Larsen.

Paul Dragon, l’eroe protagonista dei primi 175 numeri o giù di lì, ucciso in Savage Dragon # 225, dovrebbe apparire nel numero 250.


savage dragon

Chi è Paul Dragon? Bene, Larsen ha scritto e disegnato storie con versioni di The Dragon per anni. Il più notevole è Paul Dragon, la cui prima apparizione è stata nella serie Graphic Fantasy ed è generalmente considerata la “vera” prima apparizione di Dragon, anche se sono personaggi tecnicamente distinti. Discutere altrimenti sarebbe più o meno come dire che The Man of Steel # 1 di John Byrne è la prima apparizione di Superman perché ora è molto diverso da come era in Action Comics # 1.

Paul aveva una situazione diversa: era sposato con Susan (Jennifer nell’attuale realtà) e aveva una figlia, Angel (la figlia di Jennifer, ma non quella di Dragon, in questa realtà). Ha combattuto The Bronze Man, un cattivo corazzato con vaghe somiglianze con il Doctor DoomOverLord di Savage Dragon . Durante la trama “Merging of Multiple Earths“, quando Mister Glum ha distrutto il multiverso e fatto collassare tutte le varie realtà insieme, ci sono state immagini di Paul Dragon e della sua realtà nello spettro dei mondi. È apparso il nome “Paul”, lasciando i fan a chiedersi se alcuni aspetti delle vecchie storie di Graphic Fantasy si sarebbero infine fatti strada in Savage Dragon.

E ora, Paul Dragon è alla porta di Malcolm Dragon con un sorriso gigantesco in faccia.

Dopo la morte di Dragon Senior, è stato come ‘hai qualche rimpianto?’ ed è come, sì, mi dispiace un po ‘che Dragon non sia riuscito a vedere i suoi nipoti crescere un po’ e che non abbiamo avuto gran parte di quella relazione dei nonni  – ha detto Larsen C’era un po ‘di malinconia,’ sì, è un peccato che non ci sia riuscito. ‘ D’altra parte, quando Dragon era nei paraggi, sembrava che fosse ancora in qualche modo il suo fumetto. La gente chiedeva continuamente: “quando tornerà?” e “quando tornerà ad essere la star?” Quindi era come se non volessi reintrodurlo Mi sono chiesto se c’è qualcosa che posso fare, però, divertente per me e per i lettori. Allo stesso tempo, sto solo cercando di concentrarmi, “va bene, qual è il suo passato adesso?” perché è così completamente mal definito. Quando lo assottiglio, è come, molte di queste cose non hanno senso. Non so di poter riconciliare tutti questi piccoli pezzi insieme, ma sarà divertente provarci “.

Dopo “L’unione di più terre“, Larsen ci ha detto che Angel e Paul non si vedranno come padre e figlia. Mentre hanno ancora una relazione, Larsen afferma che Angel non ricorderà Paul come il suo vero padre, perché colui che è la figlia di Paul è tecnicamente una persona diversa. Ha scherzato sul fatto che molte linee temporali non funzionano, dicendo che molto probabilmente ignorerà il materiale Megaton, che (tra le altre cose) includeva Ronald Reagan come presidente. La prima apparizione del drago moderno aveva George HW Bush come presidente all’epoca in cui fu scoperto.

Sto cercando di distillarlo in modo che non sia così ingombrante e complicato che nessuno può iniziare a capirlo“, ha detto Larsen. Mentre Dragon aveva ricoperto il ruolo di “Zia May” di Spider-Man del fumetto dopo essere stato rilasciato dal carcere, dal momento che era stato volontariamente disarmato mentre era nel braccio della morte, Larsen ha detto che Paul Dragon ha ancora i suoi superpoteri, quindi come minimo sarà sempre un osso duro.

Può davvero badare a se stesso quando è necessario – ha detto Larsen – È ancora un ragazzo semi-formidabile, anche se ha circa cinquant’anni. Quindi c’è. Non è proprio il personaggio di zia May che era solito [Drago], ma quel ruolo finirà inevitabilmente per ritornare visto che è ancora in qualche modo nell’aria. Non l’ho ancora capito. Molte volte per mantenere le cose interessanti, lancio i dadi, quindi provo e, “okay, è uscito questo“.

Fonte: comic book



Avatar

Doc. G

Il mio nome e' Doc. G , torinese di 36 anni lettore compulsivo di fumetti di quasi ogni genere (manga, italiano, comics) ma che ha una passione irrefrenabile per Spider-Man! Chi è il miglior Spider-Man per me? Chiunque ne indossi il costume.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *