Ruby Rose lascia il ruolo di Batwoman dopo una sola stagione


Terremoto nell’Arrowverse: Ruby Rose, la star di Batwoman, ha deciso di lasciare la serie DC dopo una sola stagione. Warner Bros e Berlanti proseguiranno lo show con una nuova attrice

ruby-rose-batwoman-header

La notizia arriva come un fulmine a ciel sereno: Ruby Rose, che da un anno è entrata a far parte dell’Arrowverse con il ruolo di Batwoman, ha deciso di lasciare l’omonima serie di cui è protagonista dopo una sola stagione.

Batwoman, i cui dati di ascolto sono stati molto buoni, è stata già rinnovata per una seconda stagione e andrà avanti con una nuova attrice.
Ruby Rose ha rilasciato un comunicato in cui annuncia l’abbandono del ruolo:

«Ho preso la difficilissima decisione di non tornare in Batwoman nella prossima stagione. Questa non è stata una decisione che ho preso alla leggera, dato che ho il massimo rispetto per il cast, la troupe e tutti coloro che sono coinvolti nello show, sia a Vancouver che a Los Angeles.
Sono oltre l’apprezzamento per Greg Berlanti, Sarah Schechter e Caroline Dries, non solo per avermi dato questa incredibile opportunità, ma anche per avermi accolta nell’universo DC che hanno così magnificamente creato. Grazie a Peter Roth e Mark Pedowitz, a Warner Bros. e TheCW per aver aver messo così tanto nello show e aver sempre creduto in me. Grazie a tutti quelli che hanno reso la prima stagione un successo. Vi sono davvero grata.»

L’attrice era stata scelta per il ruolo della cugina di Batman nell’estate del 2018 e inizialmente avrebbe dovuto prendere parte solo al crossover “Elseworlds“. Il personaggio però ha da subito riscosso tantissimi consensi positivi, al punto che è stata immediatamente messa in cantiere una serie interamente dedicata a lei, con Ruby Rose come protagonista e la produzione di Greg Berlanti e Sarah Schechter.


batwoman

Al momento, né l’attrice, né i produttori dello show hanno spiegato i motivi di questa sorprendente decisione, che non sembrano avere nulla a che fare con l’infortunio che Rose ha subito durante le riprese della prima stagione. Di certo, nessuno si sarebbe mai aspettato un’uscita di scena così rapida.

In una dichiarazione congiunta, Berlanti Prods. e WBTV hanno ribadito il loro impegno nei confronti di Batwoman, impegnandosi a cercare un’altra attrice che possa rappresentare al meglio il mondo LGBTQ all’interno dell’Arrowverse.

“La Warner Bros. Television, The CW e Berlanti Productions ringraziano Ruby per il suo contributo al successo della nostra prima stagione e le augurano tutto il meglio “, hanno affermato le due società. “Lo studio e la rete sono fermamente impegnati nella seconda stagione e nel futuro a lungo termine di Batwoman e noi – insieme al talentuoso team creativo dello show – non vediamo l’ora di condividere la sua nuova direzione, incluso il casting di una nuova attrice protagonista e membro della comunità LGBTQ, nei prossimi mesi “.

L’avventura di Ruby Rose nei panni di Batwoman – primo personaggio dichiaratamente gay in una serie live action supereroistica – dunque finisce qui. Non ci resta che attendere nuove dichiarazioni da parte dei protagonisti, per scoprire i motivi che hanno portato a questa decisione e soprattutto capire a questo punto chi potrà prendere il suo posto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *