Rocky – Sylvester Stallone contro lo spin-off “Drago”

Sylvester Stallone ha commentato la notizia della produzione dello spin-off “Drago” con un post su Instagram. L’interprete di Rocky si è scagliato contro il produttore Irwin Winkler.

 

È solo di pochi giorni fa la notizia dell’arrivo del film spin-off “Drago“, incentrato sulla figura del mitico Ivan Drago (ve ne avevamo parlato qui). Al momento non sappiamo granché sulla pellicola ma, intanto, Sylvester Stallone ha espresso con un post su Instagram il proprio pensiero al riguardo.

In particolare, l’interprete del leggendario pugile Rocky si è scagliato contro il produttore Irwin Winkler e famiglia, accusandolo di aver messo in produzione un altro progetto senza coinvolgerlo. Ricordiamo infatti che Stallone è il creatore dell’universo cinematografico di Rocky, i cui diritti sono in possesso proprio di Winkler e, ad oggi, dei suoi figli.

Vediamo qui di seguito il post di Stallone:

“Un altro colpo al cuore… Appena saputo… ANCORA UNA VOLTA, questo PATETICO PRODUTTORE di 94 anni e I SUOI INUTILI IDIOTI FIGLI AVVOLTOI, Charles e David, stanno spolpando di nuovo LE OSSA di un altro splendido personaggio che ho creato senza prendermi in considerazione. MI SCUSO con tutti i FAN. Non avrei mai voluto che i personaggi di ROCKY fossero sfruttati da questi parassiti… Ad ogni modo, non ho nulla se non tanto rispetto per il mio amico, Dolph Lundgren.”

Stallone, quindi, rivolge la propria critica ai produttori e alla loro volontà di espandere il franchise di Rocky, dopo “Creed“, con un altro spin-off. Pieno sostegno, invece, a Dolph Lundgren, l’interprete di Ivan Drago.

La diatriba sui diritti dei personaggi di Rocky va avanti da tempo: all’epoca del primo film, Stallone venne pagato circa 750 mila dollari più il 10% degli incassi arrivando a sfiorare i 2 milioni e mezzo di dollari. L’attore, nonostante la creazione del personaggio e del suo mondo, non ne possiede alcun diritto poiché «c’era un certo codice di condotta nelle trattative, forse non come ora, ma allora non volevi affatto crear problemi».

Nel 2015, il franchise di Rocky si è allargato con “Creed“, con protagonista Micheal B. Jordan nei panni del figlio di Apollo. È in arrivo un terzo film.

Cosa pensate di queste dichiarazioni? Siete curiosi di vedere Drago nonostante manchi il benestare di Stallone? Ditecelo nei commenti, vi aspettiamo!

Fonte: Deadline


Sfoglia tutti i film recensiti da MegaNerd!

Pier

Instagram Meganerd
Appassionato di scienza e supereroi, leggo fumetti da quando avevo 5 anni. Divoro serie tv... ma non ingrasso

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.