The Hellbound – L’Inferno è sulla Terra

The Hellbound, il webtoon coreano che ha dato vita alla serie su Netflix, è un impressionante fotografia dei deliri contemporanei che attraversano la nostra società. Questa è la nostra recensione del fumetto pubblicato in Italia da Planet Manga

recensione hellbound

Complice l’ottimo successo dell’omonima serie TV su Netflix, Planet Manga ha portato in Italia in due splendidi volumi di The Hellbound. Il webtoon coreano di Yeon Sang-ho e Choi Gyu-seok è un racconto conciso e delirante che, facendo una summa dei leitmotiv predominanti nella cultura pop coreana, restituisce un brillante thriller-horror che merita assolutamente l’attenzione dei lettori appassionati del genere.

In una sequela di tavole perfettamente confezionate ci ritroviamo a Seoul sconvolti da profezie di morte violenta e sette religiose estremiste guidate da profeti contemporanei, la rete su tutti, pronti a condannare senza possibilità di assoluzione i peccati degli uomini.

Cosa spedisce gli esseri umani all’inferno? Ci sono persone che ricevono condanne di morte, messaggi che predicono la loro dipartita che puntualmente avviene secondo la profezia ricevuta. Il giorno e l’orario stabiliti, esseri demoniaci sono pronti a trascinarci nelle viscere della Terra infliggendo sofferenza corporale fino al nostro ultimo respiro. Le esecuzioni avvengono in qualsiasi luogo si trovino le vittime, molte volte alla presenza delle altre persone che nonostante il terrore, immancabilmente riprendono tutto.

The Hellbound – L’Inferno è sulla Terra

Coinvolti in questo turbinio maledetto, ritroviamo il Detective Jin Kyunghun che tempo prima ha perso la moglie brutalmente assassinata per futili motivi, e suo figlio Seongho attratto dal profeta, il presidente Jung Jinsu, cantore della Nuova Verità.

Il mondo deve rinascere tramite la condanna della malvagità. Dio ha un nuovo piano, ristabilire l’ordine tramite la punizione del male. Gli umani devono essere più giusti.

La venuta sulla terra dei demoni esecutori traccia le linee di una nuova religione detta la Nuova Verità. Fanatica manifestazione fuori controllo è La Punta di Freccia che riesce a reclutare orde vaneggianti di persone pronte a praticare pulizia e ordine sociale.

Chi si erge a tutela delle vittime di questa caccia alle streghe è l’avvocato Min Hyejin. Tra i suoi clienti Park Jung, madre di due bambini che ha ricevuto la profezia: fra cinque giorni dovrà morire.

Gli elementi sovrannaturali si combinano alla perfezione con i vissuti personali dei protagonisti, vacillanti di fronte agli eventi che sfuggono a ogni raziocinio. Ciò che maggiormente spaventa e colpisce non sono certo i demoni, anche se la loro comparsa è sempre agghiacciante. Il terrore vero lo si prova nei deliri violenti degli uomini e delle donne, narcotizzati dalle profezie, accecati dal bisogno di credere ancora una volta in un Dio rancoroso pronto a emettere le sue sentenze.

Oltre ad arrivare diretta la paura dei condannati, grazie anche alla riproduzione esatta delle corporature, delle espressioni e delle rughe dei coreani di oggi come ha osservato Bong Joon-ho, il regista tra gli altri di Parasite, è il rivivere la sensazione di sentirsi intrappolati in un mondo che non ragiona più. Gli eventi degli ultimi anni, la proliferazione delle teorie complottistiche, la ripresa preoccupante del negazionismo storico. Senza contare il nuovo oscurantismo presente in rete che quotidianamente fomenta paura e analfabetismo, sono esperienze che ci toccano da vicino.

The Hellbound – L’Inferno è sulla Terra

La punta di Freccia che uccide in nome di un Dio è possibile; per questo The Hellbound è terrificante.

La paura è tangibile in ogni pagina e i disegni di Choi Gyu-seok sono eccezionali. L’umanità è scossa e al contempo eccitata dagli eventi. Le esecuzioni tornano ai fasti delle persecuzioni. Teatri all’aperto con posti riservati per non perdersi gli ultimi agognanti istanti di vita del condannato.

The Hellbound racconta esattamente il mondo, anche concentrandolo nella sola Seoul. Il libero arbitrio non è un dono ma una condanna. La ricerca del bene deve creare nuovi uomini giusti che, una volta superato il terrore, seguono la retta via raccontata dalla Nuova Verità.

The Hellbound – L’Inferno è sulla Terra

Quello che vi invitiamo a leggere è uno spaventoso racconto sulla psicosi collettiva, raccolto in due ottimi volumi. Planet Manga ha riservato a The Hellbound un’ottima edizione. Rilegatura esemplare, carta patinata, bellissima (doppia) copertina. Il secondo volume inoltre presenta diverse pagine a colori e due mini-poster.

Quello che ci attende fuori è incerto e imprevedibile. Angoscia e inquietudine vi accompagneranno fino alle ultime pagine. Se ancora non avete visto la serie TV, aspettate ancora e prima leggete il manwha di Yeon Sang-ho e Choi Gyu-seok.

L’inferno è sulla Terra, preparatevi al peggio.

The Hellbound

The Hellbound

Autori: Yeon Sang-ho (storia), Choi Gyu-seok (disegni)
Editore: Planet Manga
Caratteristiche tecniche: 15.2x22; b/n; 312 pp; brossurato con alette
Volumi: 2 - serie completa
Prezzo: € 12,90
Voto:

Sig.ra Moroboshi

Instagram Meganerd
Contro il logorio della vita moderna, si difende leggendo una quantità esagerata di fumetti. Non adora altro Dio all'infuori di Tezuka. Cerca disperatamente da anni di rianimare il suo tamagotchi senza successo. Crede ancora che prima o poi, leggerà la fine di Berserk.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.