Occhio di Falco: Kate Bishop – Le frizzanti avventure dell’arciere investigatrice

Ritornano nella nuova collana Panini Comics, Marvel Young Adult, le peripezie di Kate Bishop alias (l’altro) Occhio di Falco che, lontana da N.Y., cercherà di farsi un nome a Los Angeles come investigatrice privata. Con un cast di comprimari tutto nuovo e alcuni ospiti d’eccezione, Kate indagherà su alcuni casi che la porteranno a confrontarsi anche col suo passato, sempre conditi dal giusto mix tra ironia e azione.

recensione occhio di falco

“Venice Beach California. Sembra un bel posto per una vacanza no? Sbagliato. È per un lavoro. Il peggior tipo di lavoro. Quello per cui bisogna alzarsi tipo alle cinque del mattino. Le cinque sono un incubo. Non dovrebbero manco esistere come orario.
Ma il lavoro è cosi per Occhio di Falco.”

Comincia con questo monologo didascalico che riprende uno stile un po’ “noir” e le atmosfere dei migliori episodi di Veronica Mars, il volume dedicato a Occhio di Falco: Kate Bishop. Panini Comics ci offre nella collana Marvel Young Adult, nuova serie antologica che ristampa alcune storie con protagonisti i personaggi Marvel in formato economico, le prime dodici storie della collana Hawkeye (2017), la serie stand-alone di Kate Bishop, ex spalla di Clint Barton, l’originale Occhio di Falco, scritte da Kelly Thompson (Captain Marvel, Black Widow, West Coast Avengers) e disegnate da Leonardo Romero (Doctor Strange, Captain America, Shuri) e Michael Walsh. Le avventure presentate nel volume ‘Punti di ancoraggio’ e ‘Maschere‘ sono già uscite in volumi cartonati della linea Marvel Collection, e vengono riproposti nel formato brossurato leggermente più piccolo rispetto al ‘solito’ 17×26 cm dei fumetti supereroistici a un prezzo super economico (15X23, 272 pp a soli € 9,90).

maxresdefault (2)

Chi è Kate Bishop

Originaria di New York, Kate Bishop fa parte di una delle famiglie più ricche degli Stati Uniti ed è figlia di Derek e Eleanor Bishop, quest’ultima uccisa quando Kate aveva soli quattordici anni. Dotata di mira straordinaria ed esperta di combattimenti corpo a corpo e alcune tecniche di spada, ha fatto il suo esordio come eroina nella bellissima serie Young Avengers di Jim Cheung, Andrea Di Vito, e Allen Heinberg dove ha militato per un po’ di tempo sostituendo il compianto (all’epoca) Clint Barton nel ruolo di Occhio di Falco, deceduto a seguito degli eventi della storica run Vendicatori Divisi di Brian Bendis. Con il suo ritorno, Barton divenne il mentore di Bishop, concedendole di mantenere il nome di Occhio di Falco. Per un periodo Kate ha anche affiancato Clint nella sua attività investigativa, come visto nella pluripremiata serie Hawkeye (2012) di David Aja e Matt Fraction, aiutandolo e spesso tirandolo fuori dai guai. Il legame che nasce tra Kate e Clint è originale e non risulta essere il classico rapporto eroe/spalla poichè per certi versi, soprattutto per l’immaturità mostrata da Barton in alcuni frangenti, è davvero difficile capire chi sia effettivamente il mentore tra i due. Spesso è la giovane Kate a fungere da voce della ragione e riportare sulla retta via Barton. Ricordiamo che il personaggio di Kate Bishop sarà molto importante nella prossima serie TV dei Marvel Studios in arrivo su Disney+ nel 2022, Hawkeyecon protagonista Jeremy Renner nei panni di Clint Barton/ Occhio di Falco e Hailee Steinfeld nei panni di Kate.

‘Punti di ancoraggio’ e ‘Maschere’

RCO020_1469324711

Il volume presenta i primi due archi narrativi della serie “Punti di ancoraggio” Hawkeye (2017) #1-6 e “Maschere” Hawkeye (2017) #7-12. In sostanza Kate decide di ‘mollare’ New York e Barton per aprire un’agenzia investigativa in proprio a Los Angeles. La scelta della ‘città degli angeli’ non è un caso; difatti l’obiettivo principale di Kate è rintracciare il padre e scoprire, tra un caso e l’altro, come è morta la madre e chi la ha assassinata. In “Punti di ancoraggio” assistiamo ai primi passi di Kate a L.A., la quale mostra che come Occhio di Falco non è da meno dell’originale, sia nell’azione che nelle battute. La trama si rivela essere più improntata sul lato mistery, risultando più realistica e meno supereroistica ricordando per tempi narrativi e scene d’azione un serial TV più che un fumetto sui supereroi. Nella lettura si sentono molto le influenze di serie televisive di successo come Jessica Jones o, come già ricordato, di Veronica Mars. Tutto parte da Mikka, una cliente e studentessa del college che subisce delle minacce di morte da uno stalker. Bishop si interessa subito al caso, ma quello che sembra un normale caso di stalking la porterà a conoscenza di una setta molto particolare e a confrontarsi con un nemico, Aggregato, che si dimostrerà un osso duro ma che, soprattutto, sarà collegato alla famiglia di Kate.

647cda3c1bb9d937715eceb4a4c8057e

Il cast è composto da nuovi personaggi che fanno il loro debutto nella serie come Mikka, che diventerà una presenza fissa, Ramone (l’ex ragazza di Mikka), Johnny e Quinn (due ragazzi che si contenderanno a livello sentimentale la nostra eroina Kate), che aiuteranno molto Occhio di Falco nelle sue indagini e diventeranno la ‘crew di L.A.‘. Altro personaggio ricorrente e ben strutturato è la scorbutica detective Rivera, con cui Kate si scontrerà spesso, almeno inizialmente, poichè la nostra Occhio di Falco finirà per intralciare le indagini della polizia più di una volta. Rivera toglierà spesso e volentieri le castagne dal fuoco alla nostra eroina e dopo un primo momento comincerà ad apprezzare Bishop e i suoi metodi. Non mancherà neanche Lucky, il cane di Clint Barton che raggiungerà Kate a Los Angeles.

Marvel NOW!, Occhio di Falco: Kelly Thompson sull'incontro tra Jessica Jones e Kate Bishop | Fumetti - BadTaste.it

Dopo un team up con Jessica Jones (altro personaggio scritto in quel momento dalla Thompson), in “Maschere” si infittisce il mistero legato alla famiglia di Kate che la porterà a un confronto con il suo passato ma soprattutto con Madame Masque, storica nemica di Iron Man, che cercherà di rovinare la vita di Bishop con i suoi loschi piani. In questo arco narrativo si scava più a fondo sulla vita personale di Kate e vengono a galla i segreti relativi a suo padre e all’assassinio della madre. Da apprezzare il lavoro della Thompson che riesce a creare una giusta alchimia tra l’azione e il mistery e risulta molto abile nel fornire gradualmente le informazioni al lettore su quello che è il legame tra Aggregato, la famiglia di Kate e Madame Masque. Il volume termina con un altro team up tutto al femminile con X-23/Wolverine e Gabby slegato dalla storyline principale, ma che risulta comunque gradevole e divertente.

tumblr_p73spfnCFh1uozhf6o1_1280

Ottima la prova di Kelly Thompson, abituata oramai a scrivere personaggi femminili Marvel, ma mai a suo agio come in questa serie. La scrittrice da prova di saper imbastire una trama contorta ma allo stesso tempo lineare e semplice da seguire. La Thompson dimostra anche una gradevole vena umoristica, soprattutto nei diversi monologhi interiori di Kate che in alcuni frangenti risultano tipici di una ragazza della sua età. Un plauso anche al cast composto, come già detto, da nuovi personaggi come gli amici di Kate con cui crea anche delle situazioni sentimentali intrecciate degne di un vero teen drama (spassoso il triangolo amoroso che si viene a creare a un certo punto Johnny-Kate-Quinn) ma anche da star come appunto Jessica Jones (su cui la stessa Thompson ha lavorato sostituendo Brian M. Bendis) e Wolverine/X 23.

 

 

Per acquistare il volume con lo sconto cliccate qui

Occhio di Falco: Kate Bishop

Occhio di Falco: Kate Bishop

Autori: Kelly Thompson, Leonardo Romero, Michael Walsh
Collana: Marvel Young Adult
Formato: 15x23; Brossurato
Pagine: 272, a colori
Editore: Panini Comics
Prezzo: € 9,90
Voto:

Doc. G

Doc. G

Il mio nome e' Doc. G , torinese di 36 anni lettore compulsivo di fumetti di quasi ogni genere (manga, italiano, comics) ma che ha una passione irrefrenabile per Spider-Man! Chi è il miglior Spider-Man per me? Chiunque ne indossi il costume.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *