Berserker Scatenato – Lo sword and sorcery secondo Jeff Lemire

Berserker Scatenato è  uno sword and sorcery atipico, sorprendente: non c’è da meravigliarsi, visto che è realizzato da due mostri sacri come Jeff Lemire e Mike Deodato Jr.  Ma cosa lo rende così particolare? Cerchiamo di capirlo nella nostra recensione.

recensione berserker scatenato

Arriva lo sword and sorcery che non ti aspetti: se il disegnatore Mike Deodato Jr voleva essenzialmente soddisfare la propria voglia di dare vita a storie di barbari, Jeff Lemire – scrittore diventato ormai di culto grazie al suo lavoro sia per fumetto indipendente sia per le major Marvel e DC- con Berserker Scatenato, edito in America da Dark Horse e portato in Italia da Bao Publishing, vuole affrontare da una prospettiva nuova e del tutto personale il sottogenere della narrativa fantasy.
Il Re Bastardo è un guerriero coraggioso che ha dedicato gran parte della sua vita a combattere la tirannia dei privilegiati, i Nati dalla Nebbia. Dopo una delle sue numerose vittorie sul campo di battaglia, decide di ritirarsi per amore della compagna Rhona e della figlioletta Elmy; ma il fato ha in mente altro per lui.
Solo, ferito,  con certezze e speranze spezzate, il protagonista viene catapultato in una metropoli nel presente e incontra Joe Cobb, un senzatetto che nasconde un triste passato.

Tra i due nasce una difficile amicizia, nonostante provengano da mondi diversi. Quando il nemico del Re Bastardo arriva nel presente per chiudere i conti in sospeso, i due protagonisti dovranno lottare per sopravvivere e per scendere a patti col dolore che li ha colpiti.

BERSERKER SCATENATO_p12
Perchè allora leggere Berserker Scatenato?
Perché è una lettura sorprendente.
Lemire è un autore completo, canadese,  divenuto famoso nel 2000 con Essex County– in Canada, l’opera è stata dichiarata uno dei cinque romanzi più importanti del decennio- e passato ben presto a lavorare per le case editrici più grandi, per le quali ha creato opere come Sweet Tooth (Dc), e scritto tantissime serie, tra cui All New Hawkeye, Extraordinary X-Men (Marvel). Per le case editrici indipendenti (Image, Dark Horse) pubblica le sue storie più personali come Descender, epopea fantascientifica disegnata dall’artista Dustin Nguyen, A.D. – After Death, di cui ha realizzato i disegni su testi di Scott Snyder e nel 2019 la serie noir sovrannaturale Gideon Falls, realizzata dal disegnatore italiano Andrea Sorrentino; senza dimenticare Black Hammer, creata in coppia con il disegnatore Dean Ormston, per la quale nel 2018 ha vinto il premio Gran Guinigi come Miglior Sceneggiatore al Lucca Comics & Games, dalla quale sono nati molti spin- off: Sherlock Frankenstein e la Legione del male su disegni di David Rubín, Quantum Age su disegni di Wilfredo Torres, Black Hammer ’45, scritta insieme a Ray Fawkes e disegnata da Matt Kindt e Dottor Andromeda e il regno dei domani perduti con i disegni di Max Fiumara.
BERSERKER SCATENATO_p13

Tutti queste opere sono edite in Italia da Bao Publishig, casa editrice milanese che ha il merito di puntare su autori come Lemire, capaci di raccontare il mistero delle emozioni umane sovvertendo le regole dei vari generi letterari.

Anche in Berserker – Scatenato, lo scrittore si approccia allo sword and sorcery a modo suo: spinge il lettore a immergersi in un genere che pensa di conoscere per portarlo in una direzione differente, senza deludere le sue aspettative, ma anzi fornendo una nuova prospettiva finora inesplorata. Qui non fanno la parte del leone i combattimenti e gli incantesimi, ma il focus sul risvolto drammatico della vicenda sui due protagonisti. Attraverso l’ottima caratterizzazione dei due personaggi principali, fatta di piccole incomprensioni dovute ad un insormontabile gap linguistico, e ad un ritmo narrativo che sa quando accelerare e quando prendersi una pausa, l’autore analizza il tema dell’elaborazione del dolore, della forza dei legami familiari, del disorientamento emotivo che è necessario superare per trovare la pace.
 La vicenda sembra suggerire che non importa da dove uno proviene, il mondo è un posto brutale in tutte le epoche storiche e le persone non possono fare altro che accettarlo e trovare delle ragioni per andare avanti.
BERSERKER SCATENATO_p17
Anche i fan delle battaglie e della magia, però, non saranno delusi. Il merito è soprattutto di Mike Deodato Jr, artista di lungo corso ed esperienza – già disegnatore di lunghi cicli di The Amazing Spider-Man, Thor, Secret Avengers e Dark Avengers – che aveva avuto modo di collaborare con Lemire su Thanos Returns.  Col suo tratto naturalistico e dinamico, si carica sulle spalle la parte sword and sorcery, mettendo in scena tutto il suo repertorio: splash page, lotte spettacolari, tavole con una suddivisione della griglia ipertrofica per cercare di rappresentare ogni più piccolo dettaglio ed uno stile che strizza l’occhio a quello di Barry Windsor-Smith. Le scene di lotta sono il suo forte, le espressioni dei personaggi un po’ meno; nel complesso, comunque, la parte artistica è di alto livello, grazie anche alla colorazione di Frank Martin, sfumata e dalle tinte pastello, che sottolinea in maniera egregia i cambi di ambientazione tra il mondo del Re Barbaro e il nostro, valorizzando il tratto di Deodato sia quando è necessario sottolineare l’espressività dei personaggi, sia quando invece bisogna dare risalto alle scene di azione.
BERSERKER SCATENATO_p26
 Berserker Scatenato è una bella storia di due personaggi provenienti da mondi diversi ed uniti da un destino comune, capace di far riflettere su temi universali. Bao Publishing le rende il giusto onore, presentandola in un volume cartonato elegante e pieno di contenuti aggiuntivi: una gallery di copertine variant, tra cui spicca quella di Mike Mignola, e alcuni studi preliminari di Deodato e Lemire.
Provare per credere.

Berserker Scatenato

Berserker Scatenato

Autori: Jeff Lemire (testi), Mike Deodato Jr. (disegni)
Caratteristiche tecniche: 17x26; cartonato
Pagine: 136, a colori
Prezzo: € 18,00
Editore: Bao Publishing
Voto:

Mario Aragrande

Nato con un fumetto in mano, sono cresciuto a pane e supereroi. Mentre aspettavo che il ragno radioattivo mi mordesse, ho sviluppato un'ossessione per musica, cinema e serie TV, che tento di tenere a freno, tra le altre cose, con la mia penna. Perché da una grande passione derivano - spero - grandi recensioni.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.