Babau materializza le paure oniriche della nostra infanzia

Non aprite questi due volumi senza sapere cosa state per leggere. Avrete tra le mani una delle più grandi paure dell’infanzia racchiusa per davvero nelle pagine di Babau.

Nel novembre del 2018 Star Comics ha pubblicato il primo dei due volumi di Babau, fumetto scritto da Mathieu Salvia e disegnato da Djet. Se non lo avete letto al tempo (il secondo e ultimo volume è uscito invece ad aprile 2019, n.d.r), oggi potrebbe essere una lettura perfetta per la notte di Halloween! Una storia in apparenza semplice, ma con una trama interessante per la sua sommersa complessità. Un disegno apprezzabilissimo, dettagliato e ammaliante che tradisce il lettore impreparato mostrando dopo poche pagine la paura e la crudeltà della minaccia che ogni bambino teme.

Ed è proprio un bambino, Elliot, che dovrà affrontare creature malvagie capaci di nutrirsi delle paure, del rancore e dell’odio degli esseri umani. La strada verso questa battaglia inizierà subito in salita per il protagonista, e scopriremo di quanta forza Elliot è dotato.

Una lettura perfetta per Halloween?

I toni di questa avventura sono molto dark, di sicuro apprezzati da chi ama i racconti gotici. La narrazione è scorrevole e ben accompagnata dalle immagini che ci fanno distogliere lo sguardo dalle pagine di questo primo volume.

Una forte lotta tra bene e male, che lascia forse spazio a una possibile redenzione di chi, per natura, è stato sopraffatto dalla crudeltà ma ha saputo far emergere ciò che di buono ha scoperto in se stesso.

Tanti sono gli interrogativi che rimarranno aperti alla fine del primo volume. Assieme a qualche dubbio su quello che potrebbero sembrare delle piccole lacune della sceneggiatura. Ma state tranquilli, nel secondo capitolo tutto troverà compimento!

La Storia

Appassionato lettore, Elliot ama da sempre, in particolare, le storie di mostri e di babau, in particolare: creature che la notte si nascondono nell’ombra, o sotto i letti dei bambini, per spaventarli. Ma Elliot non immagina che i Babau cambieranno la sua vita… Testimone della violenta e sanguinosa morte dei suoi genitori, il bambino scoprirà che i Babau esistono davvero, e che le loro esistenze sono regolate da un codice preciso. Quando uno dei mostri più potenti mai esistiti decide di proteggerlo, Elliot si ritrova in mezzo a una guerra tra mostri, catapultato in un universo tanto terrificante quanto affascinante. E lo vivrà da protagonista. Mathieu Salvia e Djet reinventano una “mitologia dell’infanzia” con una storia dell’orrore, un percorso verso l’accettazione della paura e del dolore.

Il secondo volume

Nel secondo volume trova compimento l’epilogo non solo della trama, ma anche la tensione che il lettore ha accumulato nel primo volume. Impossibile a questo punto non affezionarsi ai protagonisti, e alle loro storie. Nuove difficoltà però sbarreranno la strada a Elliot e a Padre Morte, personaggio che incontriamo nel primo volume ma che scopriamo per davvero solo adesso. Qui si evolve anche la sua ricerca di redenzione, che lo porterà a dover superare delle prove difficilissime. Il finale è tutto da leggere, e da interpretare. Molto commovente e, a mio avviso, davvero inaspettato.

Non si perde la cura per il disegno, i dialoghi rimangono scorrevoli. Colori cupi accompagnano la materializzazione della paura onirica, che stenta a far ritrovare la luce ai suoi personaggi. Una notte infinita, che merita di essere vissuta ed essere collezionata con entrambe i volumi sulle mensole dei migliori appassionati di fumetti.

Per concludere, possiamo definirla quindi un’avventura toccante e fantastica, con un aspetto grafico moderno, che strizza l’occhio tanto ai comics quanto agli anime. Star Comics ha pubblicato i due volumi di Babau al prezzo di 13,00€ per ciascun volume. Naturalmente potete trovarlo in libreria e in fumetteria, o sul sito ufficiale seguendo questo link.

 

Babau

Babau

Autori: Mathieu Salvia, Djet
Formato: 17x26; brossurato
Pagine: 128, a colori
Volumi: 2, serie completa
Prezzo: € 13,00
Editore: Star Comics
Voto:

Giacomo Beretta

Classe 1985. Nerd dalla nascita. Cerco costantemente la via della Forza. Vivo a Milano e passo le mie giornate tra famiglia, lavoro e fumetti Marvel e DC. Appassionatissimo anche di Cinema e Videogiochi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *