Peter Mayhew è morto: addio all’interprete di Chewbacca in Star Wars

Peter Mayhew, passato alla storia per aver interpretato il mitico Chewbacca nella saga di Star Wars, è morto all’età di 74 anni

peter-mayhew-chewbacca-lucasfilm-getty-1120

Alla vigilia dello Star Wars Day, arriva una tremenda notizia per i fan della saga (e non solo): ci ha lasciati Peter Mayhew, lo storico interprete di Chewbacca nella saga ideata da George Lucas. Il triste annuncio è stato dato dai familiari:

La famiglia di Peter Mayhew, con profondo amore e tristezza, si rammarica nel condividere la notizia che Peter è venuto a mancare. Ci ha lasciati la sera del 30 aprile 2019, con la famiglia al suo fianco nella sua casa a nord del Texas.

La sua altezza imponente (quasi due metri e venti), uno dei punti di forza del suo personaggio, purtroppo nel corso degli anni gli ha causato numerosi problemi fisici: nel 2013 ha dovuto subire una doppia sostituzione dei legamenti delle ginocchia, nel 2015 era finito in ospedale per una brutta polmonite e a luglio del 2018 era stato sottoposto a un intervento di chirurgia spinale per migliorare la sua mobilità.

L’attore è passato alla storia per aver interpretato soprattutto il ruolo di Chewbacca nella saga di Star Wars: pensate che George Lucas era alla disperata ricerca di qualcuno che potesse essere ancor più imponente di Darth Vader e quando incontrò Peter, capì che il miglior amico di Han Solo aveva finalmente trovato un corpo umano. Non stupisce che il wookie sia diventato immediatamente uno dei personaggi più amati della saga, dai grandi e dai piccini.


Peter Mayhew ha partecipato al famigerato Star Wars Holiday Special, L’Impero Colpisce Ancora, Il Ritorno dello Jedi, La Vendetta dei Sith e Il Risveglio della Forza. Proprio in quest’ultima occasione ha deciso di passare definitivamente il testimone a Joonas Suotamo, che già lo sostituiva come controfigura in alcune sequenze d’azione. 

Tutta la redazione di MegaNerd si alza per un ultimo, rispettoso, saluto.



Commenti