PayPal – un brand di fiducia sempre “in gioco”

Il recente report “Most Trusted Brands 2021” incorona, tra gli altri, PayPal come uno dei più importanti marchi su cui gli utenti del web ripongono la propria fiducia. Il sistema di pagamento digitale più famoso al mondo, del resto, è uno dei più utilizzati non solo negli acquisti in via telematica, ma anche nei servizi,con un particolare riferimento al mondo del gioco, dai games ai casino, grazie anche a collaborazioni con gli operatori del settore.

210325_MTB-Feature-Image

Il boom del digitale, negli acquisti ma anche nell’adesione ai servizi, richiede un certo rapporto fiduciario tra gli operatori a vario titolo attivi nel web e gli utenti. Proprio in questo campo si inserisce la ricerca “Most Trusted Brands 2021” di Morning Consult che, tra gli altri (Google e Microsoft, ad esempio), vede tra i protagonisti nel gradimento degli utenti il sistema di pagamento virtuale più noto al mondo: PayPal.

Secondo la suddetta ricerca, la società, fondata a Palo Alto alla fine degli anni Novanta, è tra quelle più influenti nei comportamenti di consumo degli utenti, grazie a un’affidabilità, testata nel tempo, ma probabilmente anche grazie anche al suo utilizzo, sempre più preponderante, all’interno del mondo dei servizi, a partire dall’ampio e variegato universo del gioco e tramite importanti collaborazioni settoriali in questo senso.

Tra le partnership instaurate da PayPal con gli operatori del gaming si distingue quella legata al mondo “Rainbow Six”: stando alle news ufficiali diffuse dallo sviluppatore francese Ubisoft, infatti, è previsto un rinnovamento dell’accordo, – siglato inizialmente nel 2018 – , fino all’autunno del 2022, il quale vedrà proprio PayPal come metodo di pagamento ufficiale per tutti quegli utenti interessati alle sfide di “Rainbow Six Esports”.

paypal

Tale collaborazione consolida il legame tra PayPal e il mondo dell’intrattenimento, confermato dal fatto che la società statunitense è anche tra le più utilizzate per quanto concerne altre note forme di gioco digitale, come ad esempio i casinò online.

Anche gli utenti dei tavoli da gioco digitali non possono infatti fare a meno di una certa sicurezza nelle transazioni: paypal sui casino  – come del resto negli altri servizi – garantisce, in tal senso, una riservatezza completa nella trasmissione delle informazioni personali, senza la necessità di inserire i dati delle carte di credito, ma soltanto un valido indirizzo e-mail, utilizzabile anche, in questo caso, per depositi e prelievi immediati, collegabili – sempre nella massima privacy – ai conti bancari o alle carte ricaricabili associate al conto.

Intanto, mentre PayPal ha dimostrato aperture interessanti verso il nuovo pianeta delle criptovalute – a testimonianza di una certa vitalità aziendale – anche il co-fondatore Ken Howery è tra gli imprenditori di fama mondiale che ha deciso di investire in terreni virtuali, per mezzo della blockchain di Ethereum, in attesa del lancio definitivo – a metà maggio – di “The Sandbox”, l’ormai ben noto videogioco d’avanguardia.


Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.