Netflix – Presto un anime con il collettivo CLAMP

Netflix e il collettivo CLAMP produrranno un anime basato sulle fiabe dei Fratelli Grimm

Netflix - Presto un anime con il collettivo CLAMP

Il colosso dello streaming e lo storico collettivo CLAMP che ha dato i natali, tra le altre opere, a Chobits, X1999, Card Captor Sakura e Magic Knight Rayheart, realizzeranno insieme un anime distribuito sulla piattaforma, tratto dalle fiabe dei Fratelli Grimm.

È stato il portale d’intrattenimento Variety a dare la notizia. L’anime sarà basato sulla famosa antologia Fiabe del focolare. Le fiabe sono state raccolte dai due filologi tra il 1812 e il 1815. Fra le storie più celebri ricordiamo Cenerentola, Hänsel e Gretel, Cappuccetto Rosso e Biancaneve.

Netflix - Presto un anime con il collettivo CLAMP

A realizzare le animazioni sarà WIT Studio (Vinland Saga, L’attacco dei giganti). È ancora presto per conoscere ulteriori dettagli. Tuttavia è stato reso noto che a supervisionare i lavori  e responsabile della sceneggiatura sarà Michiko Yokote (XXX Holic, Bleach, Gintama).

Riporta ancora Variety che si è scelto di proporre un adattamento horror delle storie e pieno di suspense. Netflix aveva annunciato la partnership con CLAMP all’inizio del 202o.  Nella precedente occasione, oltre alle CLAMP, venivano menzionati altri colaboratori: Otsuichi (Le bizzarre avventure di Jojo – The Book: JoJo’s Bizarre Adventure 4th Another Day, My Capricorn Friend)Mari Yamazaki (Thermae Romae)Yasuo Ohtagaki (Mobile Suit Gundam Thunderbolt),Yasuo Ohtagaki (Mobile Suit Gundam Thunderbolt)Tow Ubukata (sceneggiatore di Psycho-Pass 2, Psycho-Pass 3, Chevalier…), Shin Kibayashi (Kindaichi Shounen no Jikenbo – Shin Series).

In attesa di nuove notizie sull’adattamento delle crudeli fiabe dei Fratelli Grimm, diteci qual è la vostra opera preferita del Collettivo Clamp. Aspettiamo i vostri commenti!

Fonte: animenewsnetwork


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV

Sig.ra Moroboshi

Contro il logorio della vita moderna, si difende leggendo una quantità esagerata di fumetti. Non adora altro Dio all'infuori di Tezuka. Cerca disperatamente da anni di rianimare il suo tamagotchi senza successo. Crede ancora che prima o poi, leggerà la fine di Berserk.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *