Netflix – Le 10 serie più viste in Italia nel 2019


Netflix ha svelato i titoli di quelle che sono state le serie TV più viste nel corso del 2019, anno che ha visto la piattaforma produrre oltre 300 titoli.

Netflix 2019

Nonostante il timore per la nascita e l’affermazione di nuove piattaforme concorrenti, Netflix sembra godere tuttora di un altissimo numero di abbonati e altrettante visualizzazioni dei contenuti. Nel corso del 2019 tantissime sono state le produzioni originali del colosso dello streaming, circa 300 titoli che includono serie TV, film, documentari e show.

Ecco la lista, pubblicata sulla pagina Facebook ufficiale Netflix, delle 10 serie TV più viste nel corso dell’anno appena trascorso:

  • La Casa di Carta Parte 3
  • Stranger Things 3
  • Sex Education
  • The Witcher
  • Baby: S2
  • Elite: S2
  • The Umbrella Academy
  • Suburra – La Serie: S2
  • You: S2
  • Tredici: S3

Stranger Things si riconferma un grande cavallo di battaglia per la piattaforma, piazzandosi sul podio delle serie più viste, prima di lei solo La Casa di Carta che, giunta ormai alla terza parte, continua a seguire la storia del professore e della sua banda di rapinatori. Grandi traguardi per Sex Education e The Witcher che si piazzano in terza e quarta posizione nello stesso anno di esordio, nella classifica entrano anche due produzione italiane come Baby e Suburra, l’acclamata The Umbrella Academy tratta dall’omonimo fumetto e il terzo capitolo di Tredici. Oltre a La Casa de Papel, appare inoltre un secondo titolo originale spagnolo, Elite, che sfruttando il successo di alcuni volti noti al pubblico seriale ha debuttato con la seconda stagione.


 

Che ne pensate? Quali sono le serie che avete apprezzato di più nell’ultimo anno?

Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV

Segui Meganerd su Facebook, Twitter, Instagram e Telegram!

L'Oscuro Passeggero

Il mio nome rispecchia la mia solare personalità. Sono appassionata di letteratura, drogata di serie tv e spacciatrice d'immagini per MegaNerd su Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *