Netflix – In arrivo nuovi anime ‘made’ in Giappone e Corea

Netflix ha siglato nuovi accordi con quattro case produttrici, tre giapponesi e una coreana, che andranno ad espandere il già ricco catalogo anime.

Netflix-Anime.jpg

Il colosso dello streaming Netflix ha recentemente concluso degli accordi con nuove case di animazione orientali, tre giapponesi e una coreana, portando il totale a nove studi di anime che forniscono materiale per il catalogo della popolare piattaforma. Tali accordi prevedono una “partnership di produzione” con Anima & Company (proprietaria di NAZ), Science Saru e Mappa from Japan, per quanto riguarda il Giappone, e con Studio Mir con sede in Corea. Secondo Netflix queste nuove collaborazioni garantiranno di “esplorare nuove storie e formati per intrattenere i fan degli anime di tutto il mondo.

Netflix non è nuova a questo tipo di operazioni. Nel 2018 aveva stretto stretto una partnership simile (non in esclusiva) con altre case di produzione giapponesi ovvero la Production IG e Bones, mentre nel 2019 ha siglato accordi con gli studi Anima, Sublimation e David Production. Questi studios hanno prodotto show tra cui “Altered Carbon: Resleeved” (Anima); “Ghost in the Shell SAC 2045” (Production IG) e “Dragon’s Dogma” (Sublimation). Attualmente in cantiere ci sono “Spriggan” (David Production); “Vampire in the Garden” (Wit Studio, che fa parte della Production IG); e “Super Crooks” (Bones).

In soli quattro anni, abbiamo creato un team dedicato con sede a Tokyo che serve a dare nuovo intrattenimento alla comunità globale di amanti degli anime attraverso una narrazione nuova e ambiziosa – ha detto in una dichiarazione Taiki Sakurai, capo produttore di anime di Netflix – Queste ulteriori collaborazioni sono state fatte con pionieri del settore che fanno un lavoro straordinario, spesso unendo le ultime tecnologie con la tradizionale animazione disegnata a mano.

Per quanto riguarda le nuove case di produzione di anime in arrivo, la Naz è specializzata in produzioni video per animazioni, live-action, video promozionali, spot pubblicitari, video musicali, film e serie. Notevoli lavori recenti includono sequenze di animazione da “Chihayafuru: Kami No Ku” di Koizumi Norihiro e “Angolmois“. La Science Saru con il suo film d’esordio “Lu Over The Wall”, ha vinto il Crystal Award come miglior lungometraggio al festival di Annecy nel 2017. La sua uscita più recente è la serie anime originale di Netflix,“ Japan Sinks: 2020 ”. Attualmente sta lavorando al film d’animazione “Inu-Oh”, che uscirà nel 2021. Mappa from Japan è stata creata nel 2011 e l’originalità dei suoi creatori e il non essere vincolato a nessun genere o media sono fonte di orgoglio per lo studio. Infine il coreano Studio Mir, fondato nel 2010, lavora con formati di animazione 2D e CGI. È meglio conosciuto per “The Legend of Korra“, “Voltron: Legendary Defender” e “The Witcher: Nightmare of the Wolf” recentemente annunciato.

 

 

Fonte: Variety


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV
Avatar

Doc. G

Il mio nome e' Doc. G , torinese di 36 anni lettore compulsivo di fumetti di quasi ogni genere (manga, italiano, comics) ma che ha una passione irrefrenabile per Spider-Man! Chi è il miglior Spider-Man per me? Chiunque ne indossi il costume.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *