Naya Rivera è ufficialmente data per morta, il cast di Glee si riunisce in preghiera

Naya Rivera è stata ufficialmente data per morta dalle autorità, che hanno dato la notizia dopo aver ripreso le ricerche nel lago Piru.

Naya Rivera

Nelle scorse ore la notizia della scomparsa di Naya Rivera, attrice nota soprattutto per il suo ruolo in Glee, ha fatto il giro del mondo. Ora, purtroppo, le autorità che hanno portato avanti le ricerche nei pressi del lago Piru, dove la donna si trovata insieme al figlio, hanno dichiarato che la donna è ufficialmente data per morta.

La scomparsa dell’attrice sembrerebbe avvenuta durante un giro in barca in compagnia del figlio Josey di quattro anni, al momento affidato al padre Ryan Dorsey, con cui la Rivera condivideva l’affidamento dopo il divorzio avvenuto nel 2018. Le ricerche del corpo della donna continuano incessantemente, al lavoro sul posto sono attive più di ottanta persone con barche, elicotteri, veicoli specializzati e sommozzatori. Ad annunciare i dettagli delle ricerche lo stesso sceriffo della Contea di Ventura:

Il fondale del lago, da quanto riferiscono gli esperti, è disseminato di detriti e rami che rendono estremamente difficoltoso il recupero, le acque inoltre hanno una visibilità di pochi centimetri. In situazioni simili, ci vogliono di solito dai 7 ai 10 giorni prima che il corpo possa riemergere.

Dopo il recente annuncio, molti membri del cast di Glee si sono uniti in preghiera, dedicando un pensiero alla collega dispersa. Tra loro Harry Shum Jr., a Iqbal Theba, Max Adler, Damian McGinty e Vanessa Lengies.

Naya Marie Rivera è una delle attrici più note e seguite del mondo di Hollywood. La sua esplosione mediatica arriva con la celebre serie TV Glee, che la rende nota in tutto il mondo, aprendole una carriera che negli anni successivi la porterà a spaziare tra piccolo e grande schermo, con una breve incursione anche nel settore discografico con il singolo Sorry in collaborazione con il fidanzato di allora, Big Sean. La serie tv Glee, composta da sei stagioni e 121 episodi, è tra le più celebri degli ultimi anni, avendo riscosso consensi da parte del pubblico e della critica tanto da conquistare prestigiosi riconoscimenti, tra i quali il Golden Globe come Miglior serie commedia o musicale nel 2010 e nel 2011.


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV
Avatar

L'Oscuro Passeggero

Il mio nome rispecchia la mia solare personalità. Sono appassionata di letteratura, drogata di serie tv e spacciatrice d'immagini per MegaNerd su Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *