Naoki Urasawa – A marzo un nuovo volume unico

Su Anteprima 353, Panini Comics ha annunciato i manga che pubblicherà a marzo 2021. Arriva Kushami (Etciù), un nuovo volume unico del Maestro Naoki Urasawa.

Mentre ci godiamo la nuova opera in corso del Maestro Naoki Urasawa, Asadora!, per ingannare l’attesa tra un volume e l’altro, Planet Manga pubblicherà a marzo Kushami (Etciù), un volume unico che raccoglie otto storie brevi inedite realizzate dall’Autore tra il 1995 e il 2018.

Di seguito, ecco cosa viene riportato su Anteprima dall’editore:

In un folgorante volume unico, una raccolta di storie brevi dell’autore di Asadora!, Naoki Urasawa. Che si tratti di una gangster story, della missione impossibile di due topolini o della cronaca di un viaggio musicale a Los Angeles, il risultato non cambia: Naoki Urasawa vi affascinerà come solo un fuoriclasse dell’arte sequenziale sa fare.

Il volume era stato annunciato durante il Lucca Comics & Games 2019, in uscita per il 2020. A causa dell’emergenza sanitaria, il volume è slittato sino a marzo 2021.

Urasawa si diverte a dare una personalissima definizione di starnuto, spiegando così anche il titolo bizzarro della raccolta. Lo starnuto ha la particolarità di “scappare” improvvisamente. Distorce temporaneamente qualsiasi volto, anche quello delle donne più belle. I racconti sono insomma, per l’Autore, effimeri e corti come uno starnuto! Ma non fraintendiamoci, ritroviamo in queste narrazioni, anche se brevi, tutto il talento del narratore e regista Naoki Urasawa. 

Queste le caratteristiche tecniche del volume che sarà in vendita al prezzo di Euro 15,00 da marzo 2021:

14,8×21, B., 200 pp., b/n e col., con sovraccoperta.

In attesa di marzo, state seguendo Asadora!, la nuova opera del Maestro? Qui potete recuperare cosa ne pensiamo!

Prenderete il nuovo volume unico? Qual è la vostra opera preferita dell’Autore? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte: panini.it


Sig.ra Moroboshi

Contro il logorio della vita moderna, si difende leggendo una quantità esagerata di fumetti. Non adora altro Dio all'infuori di Tezuka. Cerca disperatamente da anni di rianimare il suo tamagotchi senza successo. Crede ancora che prima o poi, leggerà la fine di Berserk.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *