Minetaro Mochizuki lancia un nuovo manga

Minetarō Mochizuki, l’autore di Dragon Head, L’isola dei cani e Phantom Stalker Woman, lancia un nuovo manga

Minetaro Mochizuki lancia un nuovo manga

Minetarō Mochizuki è un Autore che non smette mai di stupire grazie alla sua capacità di spaziare fra diversi generi (Dragon Head, Tokyo kaido, Chiisakobe, L’isola dei cani).

Il secondo numero del 2022 della rivista Big Comic Original di Shogakukan ha rivelato che Minetarō Mochizuki lancerà un nuovo manga intitolato No Comic, No Life nel prossimo numero della rivista  in uscita il 20 gennaio. La rivista descrive a grandi linee la trama svelando che la storia sarà incentrata su un geniale autore di manga “immaginario” di nome Mochitarō Minezuki (un gioco di parole sul nome di Mochizuki) che vive a Yokohama con la sua famiglia: un parente e un ragazzo.

Minetaro Mochizuki lancia un nuovo manga

La rivista ha anche rivelato che Mochizuki si vedrà costretto a sospendere il manga Frederick, suo e di Naoto Yamakawa, a causa della situazione legata al COVID-19) che rende difficile condurre le ricerche. Mochizuki continuerà la raccolta di materiale e i suoi studi una volta che la situazione del COVID-19 in Francia sarà migliorata e in seguito annuncerà una data per la continuazione del manga.

Minetarō Mochizuki è un autore molto apprezzato dai lettori europei. Nel 2017 con Chiisakobe si è aggiudicato il Prix de la série al Festival di Angoulême nel 2017. Chiisakobe, da noi edito da J-POP manga, è una delicata intrusione nella vita degli altri (qui trovate la nostra recensione). Vita di persone che vale davvero la pena di conoscere. Di recente Star Comics ha rieditato il bellissimo Phantom Stalker Woman, opera che ha fatto la storia dell’horror a fumetti (per recuperare la nostra recensione, cliccate qui). Imperdibile anche la versione si Mochizuki de L’isola dei cani, il film di Wes Anderson da noi per Dynit Manga e il post-apocalittico Dragon Head edito da Planet Manga.

Non ci resta che attendere qualche informazione in più sul suo nuovo manga.

Siete fan del lavoro di Minetarō Mochizuki, qual è la vostra opera preferita? Aspettiamo i vostri commenti!

Fonte: animenewsnetwork


Sig.ra Moroboshi

Contro il logorio della vita moderna, si difende leggendo una quantità esagerata di fumetti. Non adora altro Dio all'infuori di Tezuka. Cerca disperatamente da anni di rianimare il suo tamagotchi senza successo. Crede ancora che prima o poi, leggerà la fine di Berserk.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.