Mindhunter – Una terza stagione è molto improbabile

David Fincher ha lasciato poche speranze ai fan in attesa di una terza stagione di Mindhunter, che al momento sembrerebbe troppo costosa per essere realizzata.

mindhunter

Mindhunter è una serie nata dalla mente di Joe Penhall, basata su Mind Hunter: Inside the FBI’s Serial Crime Unit, libro scritto da John Douglas e Mark Olshaker. Dopo anni di lavoro, David Fincher e Charlize Theron hanno prodotto lo show, che ha debuttato nel 2017 e conta attualmente due stagioni.

Dopo aver ottenuto un grande successo tra critica e pubblico, Mindhunter sembrava essere in pausa. Molte erano infatti le voci sui possibili impegni di David Fincher, regista di entrambe le stagioni, che gli avrebbero impedito di proseguire la serie in tempi brevi, ma mai nessuna che confermasse l’effettiva chiusura dello show. Da poche ore, lo stesso Fincher si è però espresso in merito, chiarendo il destino della serie e lasciando ben poche speranze ai fan in attesa di nuovi episodi.

In un’intervista a TVLine ha detto:

“Devo dire che per il pubblico che ha avuto si è trattato di uno show veramente costoso. Ci eravamo lasciati con “Termina Mank e vediamo che ne pensi”. Ma sinceramente non penso proprio che saremo in grado di realizzarlo con un budget minore rispetto alla seconda stagione. Ed è necessario essere realistici: i soldi investiti si devono riflettere sugli spettatori.”

Fincher ha poi aggiunto che la serie è stata particolarmente impegnativa, sia per lui che per il resto della crew, e che anche questo peserà sulla produzione di ulteriori episodi:

“Abbiamo realizzato la prima stagione senza uno showrunner. […] La settimana lavorativa durava 90 ore, assorbiva tutte le mie energie. Alla fine della seconda stagione ero completamente esausto, a tal punto da dire “Non credo di farcela per una terza stagione”

Le prime due stagioni di Mindhunter hanno visto nel cast Jonathan Groff, Holt McCallany e Anna Torv nei panni di due agenti dell’FBI e una psicologa esperta in scienze comportamentali, impegnata a capire meglio la psicologia dei serial killer. La prima stagione ha debuttato ad ottobre del 2017, la seconda stagione invece, è stata distribuita circa due anni dopo, ad agosto 2019.


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV
Avatar

L'Oscuro Passeggero

Il mio nome rispecchia la mia solare personalità. Sono appassionata di letteratura, drogata di serie tv e spacciatrice d'immagini per MegaNerd su Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *