Messiah – Su Netflix arriva la serie TV sulla seconda venuta di Gesù


                                                                                                                             Immagine tratta dal film “Son of God”

 

Cosa succederebbe se Gesù decidesse di tornare una seconda volta sulla Terra, magari proprio ai giorni nostri? È partendo da questo presupposto che Netflix ha ordinato ufficialmente la prima stagione di Messiah, serie TV interamente incentrata sulla seconda venuta di Cristo tra gli uomini. Il progetto, prodotto dalla coppia Mark Burnett e Roma Downey (già ideatori di serie a tema religioso quali la mini serie del 2013 La Bibbia e Son of God), vedrà la luce sulla popolare piattaforma streaming nel 2019. Alla regia troveremo James McTeiguehas (Sense8), mentre la sceneggiatura sarà firmata dall’autore del terzo capitolo cinematografico delle Cronache di Narnia e del film Storia di una ladra di libri, ovvero Michael Petroni. 

La prima stagione dovrebbe avere 10 episodi e racconteranno di una misteriosa figura che si aggira per il Medio Oriente che sostiene di essere il Messia, quello vero, l’originale. L’uomo inizierà a raccogliere sempre più seguaci, tra lo scetticismo del mondo occidentale che cercherà di capire se si tratta di uno dei tanti imbonitori o potrebbe addirittura esserci qualcosa di vero nelle sue parole. Vedremo la vicenda attraverso gli occhi di un agente della CIA, quello di un ufficiale israeliano della Shin Bet, di un predicatore ispanico e la sua figlia texana e quello di un rifugiato palestinese, in un drama che toccherà argomenti importanti come la natura stessa della fede (e non poteva essere altrimenti) e politica internazionale.

Cindy Holland, vice presidente dei contenuti originali di Netflix ha dichiarato: «Messiah promette di essere una serie affascinante per gli spettatori di ogni credo,e un dramma entusiasmante ricco di personaggi sfaccettati, ambientato sul palcoscenico mondiale».


I produttori Burnett e Downey hanno successivamente aggiunto: «Messiah farà sì che il pubblico si ponga domande importanti. Cosa accadrebbe se qualcuno si presentasse nel 2018 tra stani avvenimenti e si pensasse fosse il Messia? Cosa farebbe la società? Come sarebbe gestito dai media? Influenzerebbe le masse? I governi crollerebbero? Questa è una serie che potrebbe cambiare tutto».

 

Fonte; Hall of Series

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *