Matteo Lolli: «Adoro gli X-Men e i Marauders vi conquisteranno»

Uno dei disegnatori italiani più talentuosi in forza alla Marvel è il nostro nuovo ospite nella rubrica “Fumetti in quarantena“: signore e signori, Matteo Lolli, artista regolare di Marauders, una delle serie più interessanti legate al mondo degli X-Men

intervista a matteo lolli

Sono mesi ormai che stiamo seguendo passo passo l’arrivo della rivoluzione mutante di Jonathan Hickman in Italia, parlandovi di tutte le serie e analizzando aspetti e retroscena di questo grande cambiamento nel mondo degli X-Men. Oggi facciamo un passo in avanti e facciamo quattro chiacchiere con uno dei disegnatori più talentuosi all’opera sulle testate mutanti, il simpaticissimo Matteo Lolli, che presta le sue matite ai nuovi Marauders di Kitty (pardon, Kate…) Pryde (qui potete leggere la nostra recensione del primo numero).

Con Matteo abbiamo parlato di tutto, dei suoi inizi nel mondo del fumetto, dell’approdo in Marvel sino ai nuovi progetti.

Non vi resta dunque che cliccare su Play e godervi questa bella chiacchierata!

 

Matteo Lolli

Sono nato e vivo a Bologna. Pur avendo studiato altro ho sempre avuto la passione per il disegno e dal 1998 entro a far parte del collettivo di disegnatori statunitensi “cafeDNA”. Nel 2002 la vittoria del concorso a fumetti “Arena!” mi ha fatto approdare allo studio Inventario di
Giuseppe Palumbo. Dal 2003 ho collaborato con Heresy Gaming per l’illustrazione dei loro manuali steampunk
“Victoriana”. Nel 2004, assieme all’amico Christian Cornia, fondai “GRAPHITE” il primo forum italiano dedicato ai disegnatori di fumetti. Nel 2005 riunendoci con alcuni colleghi è nato lo studio di illustratori e fumettisti “DrOwArtStudio” per progetti di editoria varia e fumetti per il mercato francese. Nel 2008 sono tra i 20 nuovi disegnatori selezionati dal Marvel talent scout C.B. Cebulski durante il suo tour mondiale ChesterQuest. Da allora ho all’attivo svariate pubblicazioni per la Marvel, principalmente sulla serie DEADPOOL.
Dal 2013 sono docente di anatomia presso la scuola internazionale di comics di Reggio Emilia.

Bio tratta da Scuolacomics.com


Avatar

Mr. Kent

Appassionato di fumetti, curioso per natura, attratto irrimediabilmente da cose che il resto del mondo considera inutili o senza senso. Sono il direttore di MegaNerd e me ne vanto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *