Marvel – Ora è ufficiale, arriva Wolverine: Black, White & Blood


Arrivano ulteriori conferme sul nuovo progetto riguardante l’artigliato canadese della Marvel Comics che esordirà a novembre con una miniserie molto violenta dal titolo Wolverine: Black, White & Blood

Dopo l’annuncio fatto nella giornata di ieri, la Marvel Comics ha rilasciato nuove ‘succose‘ notizie sul nuovo progetto fumettistico riguardante il mutante Wolverine dal titolo Wolverine: Black, White & Blood. La miniserie che partirà a novembre, mostrerà ai fan dell’X-Man artigliato il lato berserker di Logan come mai è stato mostrato fino ad ora.

La serie si preannuncia come altamente violenta, con un Wolverine animalesco e senza scrupoli e sarà affidata a artisti e scrittori vere e proprie star del settore. Quello che si spera è che gli artisti abbiano un sacco di inchiostro rosso a portata di mano perchè a quanto pare servirà.

La mini esplorerà in ogni numero diversi episodi del passato di Logan, dai suoi giorni prigioniero di Weapon X, alla versione moderna con cui i fan hanno più familiarità, alla versione Vecchio Logan. I lettori nel corso degli anni hanno goduto di un’ampia varietà di interpretazioni diverse del mutante con il fattore rigenerante, e questa nuova serie promette una visione completamente nuova, raffigurante il personaggio in un bianco e nero contrastati di netto da un rosso sangue intenso e strabiliante, quanto necessario. E a giudicare dalle pagine in anteprima, di rosso ce ne sarà un sacco. Eccole di seguito mostrate.


La serie verrà lanciata a novembre 2020 e ogni numero conterrà tre storie separate che esploreranno la lunga e brutale storia di Wolverine in questo nuovo e audace stile artistico. Il primo numero della serie conterrà una storia (di Gerry Duggan e Adam Kubert) che rivisita il tempo passato da Logan nel programma Weapon X e promette di scoprire nuove rivelazioni sul passato del mutante. La seconda storia del numero (di Matthew Rosenberg e Joshua Cassara) vedrà Wolverine reclutato come spia per lo S.H.I.E.L.D. e verrà esplorato il suo rapporto con il direttore Nick Fury. La terza storia del primo numero (dello scrittore/disegnatore Declan Shalvey) dalla trama non ben chiara vedrà Wolverine  in una situazione “di fuoco incrociato in una trappola mortale!” dove scatenerà tutta la sua rabbia.

La Marvel sta assicurando che ci sarà molto di più in arrivo nella serie Black, White & Blood, sia perchè crede molto nel successo del progetto, sia per quanto riguarda i team creativi poichè vedremo all’opera artisti come Vita Ayala, Chris Claremont, Saladin Ahmed, Donny Cates, Ed. Brisson, Kelly Thompson, Greg Land, Salvador Larroca, Kev Walker, Chris Bachalo, Leonard Kirk e altri. Non sono stati forniti per il momento una data di uscita precisa (oltre novembre), informazioni sui prezzi o un programma su quando ci si può aspettare gli altri numeri successivi al primo, ma questo nuovo audace esame del personaggio sembra abbastanza sorprendente da invogliare i fan vecchi e nuovi allo stesso modo. E sembra che le persone dietro le quinte siano entusiaste del progetto quanto lo sono probabilmente gli impazienti fan.

Il curatore della serie Mark Basso ha detto:

«Non posso sottolineare quanto sia eccitante avere in questo primo numero tutte queste pagine di violenza pura assemblate dai migliori artisti in circolazione. Sarà inteso come un cliché pubblicitario, ma non hai mai visto niente di simile alla Marvel Comics. E abbiamo mostrato solo una frazione del primo numero …»

Anche se questo è un nuovo look audace per uno dei personaggi più riconoscibili della Marvel, è in realtà la seconda volta negli ultimi mesi che un’icona dei fumetti ha ottenuto il trattamento quasi monocromatico. Alla fine di giugno, la DC Comics ha annunciato una nuova serie digital-first chiamata Harley Quinn: Black + White + Red, che segue le buffonate intrise di sangue dell’ex psichiatra psicotica e fidanzata del Joker, rappresentata graficamente in 3 tonalità diverse di colore (Rosso, Nero e Bianco). Tra Wolverine e Harley Quinn sarà interessante vedere se l’industria del fumetto a fronte dei risultati di vendita, proseguirà con altri personaggi in futuro (un po’ come era successo per le ‘mini‘ monocromatiche Marvel Devil: Giallo, Spider-Man: Blue, Hulk: Grigio e Capitan America: Bianco). E chissà se il prossimo personaggio possa essere Deadpool, vista la quantità di sangue che versa frequentemente durante le sue disavventure….

 

 

 

 

Fonte: Screen Rant



Avatar

Doc. G

Il mio nome e' Doc. G , torinese di 36 anni lettore compulsivo di fumetti di quasi ogni genere (manga, italiano, comics) ma che ha una passione irrefrenabile per Spider-Man! Chi è il miglior Spider-Man per me? Chiunque ne indossi il costume.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *