Man-Ga: Torna su Sky il canale dedicato agli anime

Su Sky torna Man-Ga, il canale interamente dedicato agli anime sotto nuova e rinnovata veste

Man-Ga: Torna su Sky il canale dedicato agli anime

Con un annuncio apparso sui canali social, Sky accontenta tutti gli appassionati di anime. Inaspettatamente, ha annunciato il ritorno del vanale tematico dedicato all’intrattenimento animato proveniente dal Giappone. Man-Ga torna sotto nuova e rinnovata forma grazie a un canale interamente dedicato:

Le tue serie anime preferite sul nuovissimo canale Sky Serie (Sky, 112) dedicato alle produzioni seriali e che ospiterà tanti slot targati Man-Ga, con i titoli più cool del momento e i grandi classici più amati.
Su Sky Serie, canale compreso nell’abbonamento Sky, i contenuti di Man-ga vi aspettano tutti i giorni dalle 14:45 alle 15:45 (si parte con Occhi di Gatto Serie 1&2 e Lupin III – La prima serie), il sabato e la domenica mattina (sempre con Occhi di Gatto e con tutti gli episodi del mitico Yattaman) e, sempre nel weekend ma in tarda serata con le serie più adulte e avvincenti come Berserk e Ken il Guerriero.
Tutti i titoli saranno disponibili anche in streaming su NOW (inclusi nel Pass Entertainment), anche on demand e su Sky Go.
Dopo più di 10 anni di programmazione, Man-Ga, il canale Sky dedicato esclusivamente all’animazione giapponese, a luglio 2020 chiudeva i battenti. A confermarlo la stessa piattaforma satellitare, che dopo alcuni segnali piuttosto inequivocabili, ha comunicato il termine della messa in onda del canale.

Grazie soprattutto alla collaborazione con Yamato Video, Man-Ga ha saputo in questi anni intrattenere gli spettatori sia serie animate già trasmesse in passato da altre emittenti televisive italiane, che serie in esclusiva trasmesse in prima TV e, dove è stato possibile, anche in lingua originale con i sottotitoli in italiano.

Non sono mancate anche tantissime prime TV assolute, come “Claymore”, “H.O.T.D. Highschool of the Dead”, “Mazinger Edition Z – The Impact ”, “Devil May Cry” e “Saint Seiya: The Lost Canvas”, fornendo il più delle volte consulenza e assistenza al doppiaggio per molte di queste.

Cosa ne pensate di questo ritorno? Scriveteci nei commenti!


Sig.ra Moroboshi

Contro il logorio della vita moderna, si difende leggendo una quantità esagerata di fumetti. Non adora altro Dio all'infuori di Tezuka. Cerca disperatamente da anni di rianimare il suo tamagotchi senza successo. Crede ancora che prima o poi, leggerà la fine di Berserk.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *