Malcolm in the Middle: e se stesse tornando con un film reunion?

È tutto vero! L’attore Bryan Cranston rivela dell’idea di un film reunion con il cast di Malcolm. La sitcom più folle e divertente dei primi anni 2000.

Malcolm

Se chiudi gli occhi e pensi ai primi anni 2000, la prima cosa che ti viene in mente sono i pomeriggi trascorsi a casa a guardare Malcolm in the Middle.

Una sit-com che ha portato sullo schermo le vicende di una famiglia americana davvero bizzarra, e lo ha fatto in modo assurdo e irriverente.

A distanza di più di 20 anni Malcolm e la sua numerosa famiglia potrebbero tornare sul grande schermo grazie ad un film reunion. La notizia è stata svelata da Bryan Cranston che ricordiamo tutti nei panni del padre di famiglia irresponsabile e goliardico.

Dai tempi in cui Cranston interpretava Hal, ovvero il padre, sono cambiate parecchie cose per l’attore. La sua fama è salita alle stelle dopo il ruolo di Walter White in Breaking Bad.

Tuttavia, l’attore ha recentemente affermato nel corso di un’intervista con E! News che è forte il desiderio di scoprire cosa ha riservato il futuro a Malcolm e ai suoi familiari.

Si è parlato della possibilità di realizzare un film reunion di Malcolm. La famiglia della serie era grandiosa, e io certamente sarei disponibile a farlo se a qualcuno venisse in mente una bella idea – tipo “Sarebbe fantastico scoprire cosa sia successo a questa famiglia vent’anni dopo”. Non riesco a credere che sia passato così tanto, ma sarebbe divertente farlo.

Effettivamente dopo aver vissuto al loro fianco mille disavventure, sarebbe veramente curioso scoprire che tipo di percorso hanno intrapreso i protagonisti.

Ricordiamo che nel cast vi erano Frankie Muniz nei panni del giovanissimo Malcolm, mentre Jane Kaczmarek interpretava la madre Lois.

I fratelli invece erano interpretati da Christopher Masterson perfetto nel ruolo del fratello maggiore Francis, Justin Berfield (Reese), Erik Per Sullivan (Dewey), infine James e Lukas Rodriguez nei panni dei gemelli ultimi arrivati.

Perché Malcolm in the Middle resta una delle serie più realistiche di sempre?

Al tempo, la serie riscosse notevole successo grazie al fatto che riportasse uno specchio reale della famiglia media americana, ma in chiave ironica.

Le divertenti avventure di Malcolm e dei suoi fratelli ricordavano a tutti gli spettatori ciò che accade in ogni famiglia numerosa.  Forse per questo motivo hanno lasciato il segno in tutti gli adolescenti che all’epoca erano incollati allo schermo.

Impossibile dimenticare aneddoti come la scoperta di Reese del nuovo colore “blallo”, o tutti i tentativi di fuga fatti da Francis per tornare a casa dall’Accademia Militare.

Ma dopo più di 20 anni cosa sarà accaduto ad ognuno di loro? Speriamo che le parole di Bryan Cranston trovino concretezza quanto prima possibile, in modo da poterlo scoprire sul serio.


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV
Sfoglia tutti i film recensiti da MegaNerd!
Avatar photo

La Mustang

Facebook MeganerdInstagram Meganerd
Appassionata di musica, anime, manga e serie tv, vivo la vita come se fossi la protagonista di un teen drama. Anche adesso che ho passato la 30ina. Amo scrivere di tutto ciò che mi emoziona ed è da piccola che sogno di sposare Goku e salvare il mondo insieme a lui!

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *