Maison Ikkoku – Ecco delle speciali illustrazioni per i 40 anni del manga

Si avvicina il quarantesimo anniversario di Maison Ikkoku e alcuni illustratori hanno deciso di rendere omaggio all’opera di Rumiko Takahashi.

Maison Ikkoku - photo credit: web

Maison Ikkoku sta per compiere 40 anni. L’opera di Rumiko Takahashi, capolavoro del genere seinen, ha fatto la sua prima apparizione sulle pagine della rivista Big Comic Spirits nel novembre del 1980. La serializzazione dell’opera è poi proseguita sulla stessa rivista fino al 1987.

Per celebrare la ricorrenza, il settimanale di seinen manga di Shogakukan ha pubblicato alcune illustrazioni tributo a Maison Ikkoku realizzate da nomi noti della rivista, che ritraggono proprio la nostra Cara dolce Kyoko.

Maison Ikkoku - Kyoko secondo Inio Asano

Inio Asano, autore noto per la Città della Luce o Buonanotte Punpun, ci regala una Kyoko quasi malinconica. La giovane è intenta a spazzare il cortile del celebre Ikkoku-kan, la pensione della quale è amministratrice, nucleo centrale delle vicende del manga.

Maison Ikkoku - Kyoko secondo Sensha Yoshida

Nell’illustrazione di Sensha Yoshida, autore di Utsurun Desu, ritroviamo anche Soichiro, il cagnolone bianco adottato da Kyoko e dal suo defunto marito, sempre presente nell’anime e nel manga.

Kyoko secondo Noboru Takahashi

Quella che ci propone Noboru Takahashi, autore di Mogura No Uta, è invece una Kyoko diversa da quella che abbiamo imparato a conoscere. Il mangaka ha infatti disegnato una Kyoko sorridente, ma dai lineamenti spigolosi e con occhi più piccoli. Possiamo quindi dire che la sua è Kyoko più vicina al reale, che al manga.

kyoto

George Asakura, autrice di Cuori colpiti, ci regala invece una Kyoko che sembra più adulta rispetto a quella che conosciamo nel manga. Il suo è uno sguardo meno dolce e allegro, ma più triste e sostenuto, forse dovuto a qualche pena che le ha dato Godai.

Se non avete ancora avuto modo di conoscere Kyoko, Godai e gli altri bizzarri abitanti dell’Ikkoku-kan, vi invitiamo a recuperare questo capolavoro della sensei Rumiko Takahashi. Il manga, arrivato in Italia nel Luglio del 1994 per la collana Manga Compact di Granada Press, è stato poi acquisito da Star Comics. La stessa casa editrice, nel 2005, ha poi lanciato la perfect edition dell’opera, composta da 10 volumi, al prezzo di 7 euro ciascuno.


Avatar

Chissia di Themyscira

Nata a Themyscira, smistata in Grifondoro, finita nel Sottosopra. Vivo la mia vita un tetramino alla volta, tra libri di storia e pagine che sanno di lillà e uvaspina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *