Lupin The Third Part 6 – Il trailer della seconda parte

La nuova serie di Lupin The Third riparte a Gennaio 2022 con la seconda parte dell’anime. Ecco il trailer

Lupin The Third Part 6 - Il trailer della seconda parte

La leggendaria creatura del compianto Maestro Monkey Punch è tornata per condividere con tutti i suoi fan nuove e rocambolesche avventure. Per festeggiare il 50° anniversario dell’anime, TMS Entertainment  ha dato vita a diversi progetti, tra cui questa nuova serie che ha debuttato lo scorso 6 Ottobre.

Se ancora non avete messo in scaletta la visione del nuovo anime, noi vi consigliamo di farlo e qui ci sono le nostre impressioni a caldo sui primi episodi.

Gli episodi sono disponibili in simulcast su Amazon Prime Video, grazie a Yamato Video.

Il team guidato da Eiji Suganuma sta eseguendo un ottimo lavoro. Ogni tanto frena e s’inceppa sul 3D, ma sono sbavature di pochissimo conto.

Per il resto emerge immediatamente la scrittura di qualità. Vale la pena ricordare il team completo degli sceneggiatori della nuova serie, tra cui figurano Mamoru Oshii (Ghost in the Shell) e Masaki Tsuji (Astro Boy). Vi hanno lavorato inoltre il romanziere giallo Taku Ashibe, lo scrittore di fantascienza Akio Higuchi e l’autrice di gialli Kanae Minato. Alla regia sfilano Eiji Suganuma, Yumi Matsumiya, Kōichirō Bizen, Hiromasa Ogura, Wataru Nishizawa, Beom Seon Lee e Yūsuke Takeda.

La parola chiave del primo arco narrativo è “mistero”. Quella del secondo sarà “donna”. Ecco il video promozionale della prossima parte che vedremo a partire da Gennaio 2022:

In totale la nuova serie di Lupin III sarà composta da 24 episodi (dal conteggio è esclusa la puntata 0). Siamo solo all’inizio e non vediamo l’ora di scoprire i particolari del prossimo intreccio che ci aspetta.

Bentornato compare. E buon 50esimo anniversario.

Cosa ne pensate del trailer? Seguite le nuove avventure del ladro gentiluomo? Aspettiamo i vostri commenti!


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV

Sig.ra Moroboshi

Contro il logorio della vita moderna, si difende leggendo una quantità esagerata di fumetti. Non adora altro Dio all'infuori di Tezuka. Cerca disperatamente da anni di rianimare il suo tamagotchi senza successo. Crede ancora che prima o poi, leggerà la fine di Berserk.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *