Lucca Changes – J-Pop Manga presenta Nagabe

In occasione di Lucca Changes, abbiamo avuto il piacere di vedere in anteprima esclusiva la bellissima intervista realizzata da J-POP Manga a Nagabe, l’immaginifico Autore di Girl from the other side, per il pubblico italiano!

anteprima nagabe

J-Pop Manga ha dato vita a una meravigliosa iniziativa. In occasione di Lucca Changes 2020 sono state realizzate diverse interviste e contenuti esclusivi che andranno in onda su RaiPlay a partire dal 29 Ottobre 2020. Prima di farvi pregustare in anteprima i contenuti dell’intervista con Nagabe, eccovi l’elenco completo degli appuntamenti che vi invitiamo caldamente a non perdere sul canale YouTube ufficiale di J-Pop, con delle vere e proprie “extended cut” di queste incredibili interviste:

29 ottobre – Go Nagai: il costruttore di mitologie

30 ottobre  – Le fiabe in chiaroscuro con Nagabe

31 ottobre – Preparare Halloween con Junji Ito

1 novembre – Migiwa Kamimura: le donne e le strade di Kazuo Kamimura

1 novembre – Makoto Tezuka: l’eredità del Dio del manga

Le fiabe in chiaroscuro con Nagabe, l’amatissimo Autore di Girl from the other side e Wizdoms.

Nagabe, classe 1993, è un vero illusionista del racconto. Girl from the other side, pubblicato dall’editore Mag Garden e portato in Italia da J-Pop Manga, è un’opera di successo in tutto il mondo. La sua fiaba sospesa tra il buio e la luce, tra la notte e il giorno, è un viaggio sommesso nella profondità degli esseri viventi che si nutrono di paura atavica di cui sono intrise le leggende e i racconti intorno al fuoco. Al contempo, il racconto di Nagabe si alimenta di speranza e desiderio di sopravvivenza. Il Maestro e Shiva, i due protagonisti di Girl from the other side, sono la dimostrazione fiabesca che abbiamo sempre bisogno di un riverbero di luce. Sempre.

Ecco in esclusiva per MegaNerd un estratto dell’intervista:

Il Maestro Nagabe, con la sua amata stilografica, disegna, sorride e si racconta in un’intima chiacchierata. Partendo da Girl from the other side Nagabe rivela la sua predilezione per il mondo animale selvatico le cui forme ha preso magistralmente in prestito nel suo lavoro. Per dare spessore agli impulsi ed alle emozioni questa si conferma una scelta felice. Il tratto bestiale e brado racconta immediatamente per immagini, restituisce un mondo sospeso e fiabesco in stile Vecchia Europa che al lettore occidentale risulta davvero familiare. Così come lo è il modo di rappresentare la purezza d’animo: una piccola fanciulla, talmente leggera e soave che sembra non toccare mai con i piedi per terra.

Il suo animale prediletto è la capra, così difficile da incontrare nella vita di tutti i giorni e forse anche per questo più stimolante. Selvatica, arrampicatrice di cime impervie e presente nell’immaginario collettivo perché spessissimo usata per rappresentare esseri leggendari o ultraterreni dalle forme zoomorfe. E così il Maestro, coprotagonista del suo racconto insieme alla piccola Shiva, ha le sue caratteristiche peculiari avvolte da un’umana e profonda preoccupazione per la piccola creatura che ha deciso di proteggere.

Lucca Changes - J-POP intervista Nagabe

Il Maestro Nagabe parla delle sue fonti d’ispirazione. Nel suo lavoro ritroviamo Tove Jansson (I Mumin o Moomin se preferite) e Komako Sakai. Tuttavia nell’intervista Nagabe svela gli ulteriori modelli di riferimento ai quali si rivolge per dar vita alle sue creature che si  nutrono di luci ed ombre in egual misura.

Se avete letto Girl from the other side, opera che giungerà alla conclusione con il volume 11, o siete in procinto di iniziare questo viaggio sospeso, converrete che l’Autore fa un uso magistrale del bianco e del nero. Opposti per definizione, il primo additivo di tutti i colori, il secondo sottrattivo, proprio come i due regni in cui si svolge la storia di Shiva e del Maestro. La discesa nella sua opera più importante è una immersione totale simile a quella rincorsa dai registi espressionisti.

Lucca Changes - J-POP intervista Nagabe

Lo vediamo all’opera e lo ascoltiamo raccontare le tecniche che usa mentre proviamo (giustamente) a carpire qualche anticipazione sulla conclusione di Girl from the other side e i suoi futuri progetti. Ascoltare attentamente le sue parole è l’unico modo per cogliere le sfumature delle sue dichiarazioni.

Non dimentichiamoci il volume unico antologico Wizdoms. Nonostante la preferenza ormai conclamata per le ambientazioni cariche di mistero, ci ha regalato sfumature diverse amabilmente orchestrate. Non possiamo che sperare che dia seguito, senza soluzione di continuità, al suo talento narrativo.

Lucca Changes - J-POP intervista Nagabe

Nagabe avrebbe dovuto raggiungerci in occasione dell’edizione primaverile di Romics 2020. Purtroppo gli eventi noti di quest’anno non gli hanno permesso di viaggiare verso l’Italia, ma siamo sicuri che si presenterà una nuova occasione.

L’intervista realizzata è un’ottima occasione di approfondimento per i tantissimi fan di Nagabe e non solo. Sappiamo che questi momenti costituiscono una rarità il più delle volte, e che gli Autori difficilmente si concedono in video. Un talento gigantesco al servizio della camera per quindici minuti è davvero un’occasione unica. Un ringraziamento speciale a J-POP Manga per la fantastica iniziativa.


Avatar

Sig.ra Moroboshi

Contro il logorio della vita moderna, si difende leggendo una quantità esagerata di fumetti. Non adora altro Dio all'infuori di Tezuka. Cerca disperatamente da anni di rianimare il suo tamagotchi senza successo. Crede ancora che prima o poi, leggerà la fine di Berserk.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *