L’Isola di Fuoco sta per tornare: siete pronti?


Insieme a Brivido, L’Isola di fuoco era uno dei giochi più ambiti e scenografici degli anni ’90, chi ha la fortuna di possederne uno ancora intatto lo custodisce gelosamente. Chi invece è un collezionista si affida a eBay o Amazon con la speranza di trovare qualcosa in buone condizioni.

La prima versione che in molti ricordano è arrivata a prezzi piuttosto alti, ma per chiunque volesse rivivere quelle partite o far giocare i proprio figli con questa pietra miliare dei giochi da tavolo, ci sono buone notizie. Una versione riveduta e modernizzata del gioco ha già ottenuto il suo obiettivo minimo di finanziamento su Kickstarter . Restoration Games, un produttore nato da poco che punta a specializzarsi proprio in queste opere di “restauro” ha infatti inaugurato una campagna su Kickstarter per una edizione di Fireball Island: The Curse of Vul-Kar (questo il titolo originale) che prevede un nuovo tabellone, più obiettivi, nuove regole e nuove variabili che dovrebbero renderlo ancora più divertente e imprevedibile.Pensate che in pochissime ore l’obiettivo di 250.000 dollari è già stato ampiamente superato, adesso resta da capire quali saranno le aggiunte che verranno rese disponibili con l’aumentare delle offerte.

Tra le possibili scelte c’è anche un’app per smartphone che dovrebbe rendere l’esperienza di gioco ancora più interattiva, sono previste anche più carte e più obiettivi. Sappiamo che il prezzo minimo per ottenere una copia di questa nuova edizione de L’Isola di Fuoco parte da circa 60 dollari, più le spese di spedizione, inoltre sono già pronte anche quattro espansioni, una delle quali ispirata a Indiana Jones. La consegna è prevista per novembre 2018, con tanta nostalgia speriamo tutti che Restoration Games faccia un buon lavoro e rispetti i tempi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *