Lightyear è un flop anche su Disney+ (almeno al momento)

Lightyear, il film sulle origini dell’ amato Space Ranger di Toy Story, non è riuscito ad avere successo nemmeno su Disney+, confermandosi fra i più grossi fallimenti della Pixar

Lightyear
Uscito nelle sale lo scorso 15 Giugno Lightyear, a fronte di un dignitoso riscontro di critica, ha tuttavia deluso pesantemente le aspettative del botteghino (con 225 milioni incassati a fronte di un budget di 200). A fronte di una storia non molto originale sebbene abbastanza buona e capace di intrattenere, il film sulle origini di Buzz Lightyear ha battuto ben due record negativi, quello di peggior esordio della saga di Toy Story e quello del terzo peggior flop della Pixar,dopo Il viaggio di Arlo e Onward- Dietro la magia.

Con l’arrivo del film sulla piattaforma Disney+ il 3 Agosto, c’era da parte di Pixar la speranza di risollevarsi dal disastro al botteghino con le visualizzazioni in streaming, che in passato hanno già premiato altri film Disney come Encanto e Eternals. Tuttavia, dopo quasi un mese dall’ uscita, il pubblico si è dimostrato ancora disinteressato alla pellicola, con i numeri di streaming che risultano alltrettanto deludenti.

Tra le ragioni di tale disfatta potrebbero esserci, oltre alla mancanza di apparizioni o camei degli altri personaggi di Toy Story, la grossa differenza estetica e caratteriale del personaggio rispetto alla versione originale, tutte cose che potrebbero avere tenuto lontano dalla sala i fan più nostalgici.

Questo largo insuccesso non migliorerà certo la già scomoda situazione della Pixar, che potrebbe ritrovarsi sempre più relegata alla sola distribuzione in streaming, dove le precedenti pellicole a partire da Soul hanno ricevuto in generale buoni riscontri.

Voi cosa ne pensate? Vi è piaciuto Lightyear oppure no? Fatecelo sapere nei commenti.

                                                                                                                                                                                                                 Fonte: CBR.com


Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.