Le rose di Versailles – La mostra per celebrare Riyoko Ikeda

Dal 17 settembre al 20 novembre si terrà a Tokyo la mostra per il 50° anniversario del manga The Rose of Versailles di Riyoko Ikeda.

Tutti i fan di Lady Oscar a rapporto (soprattutto se vivete a Tokyo)! Per festeggiare i 50 anni del manga, iniziato nel 1972 e narrante la vita della regina Maria Antonietta dall’arrivo in Francia fino alla sua morte, sarà inaugurata presso il TOKYO CITY VIEW (al piano 52 della Mori Tower di Roppongi Hills), l’esposizione speciale The Rose of Versailles 50th Anniversary Exhibition – The Rose of Versailles Forever.

Il manga venne serializzato su Shueisha’s Weekly Margaret dall’aprile del 1972 al dicembre del 1973. L’annuncio recita:

L’epico dramma storico ambientato durante la rivoluzione francese ha rovesciato le comuni percezioni in un momento in cui i manga storici non erano visti come adeguati per le ragazze e la serie è stata un grande successo, conquistando il cuore delle ragazze da subito. È diventato tanto famoso da ricevere decine di migliaia di lettere dei fan ogni mese, diventando un capolavoro senza tempo che ha cambiato la storia dei manga shoujo.

La mostra si concentrerà soprattutto sulle due protagoniste indiscusse dell’opera, Maria Antoinetta e Oscar François de Jarjayes, con rare illustrazioni originali e commenti della sensei Ryoko Ikeda risalenti alle prime pubblicazioni e i primi passi della creazione di un manga diventato cult. Nella sezione Takarazuka Revue verrà ricreata  la Oscar’s Room, con costumi e oggetti dell’opera teatrale, ma ci sarà spazio anche per materiale legato alla serie animata e oggetti per nostalgici, che non mancheranno di tracciare tutto il percorso fatto fino a oggi.

Immancabile un messaggio di ringraziamento della stessa Ikeda:

Cinquant’anni possono sembrare un periodo molto lungo, ma Le rose di Versailles è stato tramandato di generazione in generazione. Una felicità da sogno che non avrei mai immaginato di poter provare mentre scrivevo l’opera. In qualità di autrice, sento di dover ringraziare tutti. L’editore, la Takarazuka Revue, lo studio dell’anime e tutti quelli che hanno supportato nel tempo quest’opera. E adesso, nel mezzo del disastro causato dal Corona virus, vorrei volgere la mia più sincera gratitudine a coloro che sono coinvolti nell’organizzazione della mostra. Spero che possa essere gradita a più fan possibili.

Una piccola chicca per i fan più curiosi, la copertina originale del 1° volume:

Fonte: crunchyroll


17Katharsis

Cavaliere Jedi dalla nascita, sogno di vivere nel Tardis e viaggiare nelle galassie lontane lontane. 
Mentre provo a rendere il desiderio realtà, mi tengo aggiornata su storie, avventure e giochi terrestri. Perdutamente affascinata da tutto ciò che ancora non conosco, soprattutto se nerd.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.