Le Bizzarre Avventure di JoJo – Il nome di uno Stand per un nuovo microrganismo


In Giappone uno scienziato chiama una minuscola creatura con il nome di uno Stand de Le bizzarre avventure di JoJo

le bizzarre avventure di JoJo

Grazie ad un tweet divenuto virale dell’utente @peachpetals_ siamo venuti a conoscenza di una curiosità in pieno stile nerd. Al centro dell’attenzione c’è il successo della serie manga trentennale de Le avventure di JoJo, di Hirohiko Araki, dopo aver raggiunto la popolarità con la trasposizione animata ha ispirato niente di meno che la comunità scientifica.

Il tweet è composto da un estratto di una pubblicazione scientifica risalente a maggio 2013, in cui gli scienziati Shinta Fujimoto e Katsumi Miyazaki descrivono minuziosamente la scoperta del Neostygarctus lovedeluxe, un nuovo genere di tardigradi, il primo trovato nel Pacifico.

I tardigradi sono creature microscopiche “molto pelose” che vivono a contatto con l’acqua. La nuova specie è stata scoperta in una grotta subacquea nelle isole Miyako in Giappone.


Gli autori del documento hanno anche specificato l’etimologia del suo nome, confermando che si basa su un particolare elemento del manga di Araki:

“L’epiteto specifico “lovedeluxe” si riferisce al Love Deluxe, nome di un potere soprannaturale che permette di avere il controllo completo sui capelli di un individuo, apparso all’interno della serie Le bizzarre avventure di JoJo parte 4: Diamond is Unbreakable, un famoso fumetto giapponese scritto e illustrato da Hirohiko Araki. L’aspetto peloso della nuova specie sembra influenzato dal potere del Love Deluxe.”

Di seguito potete vedere direttamente le Immagini del Tweet e capirete che il nome della creatura non poteva essere più azzeccato. 

Pare infatti che il Neostygarctus lovedeluxe abbia il pieno controllo su tutti quei filamenti, che funzionano come veri sensori, proprio come come il suddetto Stand che permette di manipolare i capelli a proprio piacimento.

lo stand del lovedeluxe

Non è la prima volta che nel campo scientifico si utilizzano nomi legati a manga e anime, già un verme è stato ribattezzato Eoperipatus totoro in riferimento al personaggio di Totoro del maestro Miyazaki. Molti asteroidi hanno ricevuto nomi di autori come Jiro Taniguchi e Moyoko Anno, addirittura una galassia è stata chiamata Akira in omaggio all’opera di Otomo. Per non parlare della specie di rose chiamata Rose Of Versailles come il titolo originale di Lady Oscar e la proteina battezzata Pikachu in onore della serie dei Pokemon.

Vi ricordiamo che Araki sarà ospite a Lucca Comics & Games 2019. Star Comics, per l’occasione, pubblicherà JoJonium – Phantom Blood, ovvero l’edizione deluxe in tre volumi cartonati della prima saga di JoJo, oltre a un cofanetto speciale che raccoglie le prime opere del mangaka.


Commenti