Lamù – Rivelato un altro membro del cast dell’attesissimo remake

Ottobre si avvicina e con esso anche l’uscita del remake dell’indimenticabile Lamù. Oggi vi sveliamo un altro membro del cast.

Lamù Urusei

Gli amanti di anime e manga sono grati agli anni 80 per tante cose, una di queste è l’incredibile Lamù. La stangona extraterrestre dalle curve sinuose, nata dalla matita della mangaka Rumiko Takahashi, ha catturato il cuore di tutti ed è pronta a farlo in un remake annunciato, non molto tempo fa, proprio in questo articolo.

I dettagli relativi a questo nuovo progetto, in uscita il prossimo ottobre, li trovate qui, anche se oggi abbiamo un’altra grande notizia da comunicare.  Al cast del remake si è unito anche Katsuyuki Konishi, ricordato da moltissimi per aver doppiato Tengen Uzui e altri lo ricorderanno un po’ meno per altre performance, come per esempio la voce donata al personaggio di Kotaro Amon in Tokyo Ghoul.

In questa occasione invece, la voce di Konishi animerà Rei. Il ragazzo, anche lui proveniente dallo spazio, perdutamente innamorato di Lamù, al punto da venire sulla terra a cercarla. Il personaggio di Rei non è tra quelli particolarmente amati.

Rei

I motivi sono legati un po’ alla caratterizzazione stessa del personaggio, difatti viene descritto come un tipo molto stupido e superficiale. Ulteriore motivo di poco apprezzamento forse è il fatto che sotto sotto tutti abbiamo sempre fatto il tifo per Ataru Moroboshi.

Ulteriori dettagli sulla nuova serie tv incentrata su Lamù

La serie, diretta dai registi Yasuhiro Kimura e  Yasuhiro Kimura sarà caratterizzata dal design Naoyuki Asano. Mentre per quanto riguarda il comparto animazione, il compito è stato affidato alla Dvid Production. 

Le aspettative del pubblico in merito al progetto sono molto alte. D’altronde stiamo parlando del remake di una delle opere più apprezzate di sempre. Facendo un salto indietro nel tempo possiamo ricordare che nonostante le limitazioni dell’epoca, la simpatica extraterrestre ha conquistato davvero tanti riconoscimenti.

I contenuti sessualmente espliciti e il tono continuamente scherzoso e irriverente, hanno reso la serie animata del 1981 qualcosa da non perdere nemmeno a distanza di così tanti anni. Non ci resta che attendere l’autunno per vedere se il remake sarà degno dell’opera originale.

 


Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.