Lamù – Aggiornamenti sul remake

Nuovi aggiornamenti sul remake anime di Urusei Yatsura/Lamù il cui debutto è previsto il prossimo ottobre

Lamù - Aggiornamenti sul remake

Il prossimo autunno debutterà il remake anime di Lamù – Urusei Yatsura tratto da uno dei più celebri lavori di Rumiko Takahashi.

Lamù, l’aliena tutto pepe che ha dato filo da torcere al povero Ataru Moroboshi tornerà per tenerci compagnia nel 2022 con il remake dell”anime che non si limiterà a trasporre nuovamente le storie originali della Maestra Rumiko Takahashi. La nuova serie animata promette di adattare sullo schermo una selezione delle storie e già sappiamo che si comporrà di quattro stagioni (cours); la prima arriverà ad ottobre 2022.

L’aggiornamento giunto nelle ultime ore riguarda il numero di episodi del primo cour. Ricordiamo che l’anime originale conta in totale 218 episodi. Fuji Creative ha fatto sapere che la prima parte in onda dal prossimo ottobre conterà ben 46 episodi!

Alla regia dell’anime, prodotto da David Production, troviamo Hideya Takahashi (JoJo’s Bizarre Adventure: Golden WindStrike WitchesRoad to Berlin) e Yasuhiro Kimura (JoJo’s Bizarre Adventure: Golden Wind2.43: Seiin High School Boys Volleyball Team). Yuuko Kakihara (Cells at Work!Heaven’s Lost Property) sta supervisionando gli script della serie. Naoyuki Asano (Mr. OsomatsuKeep Your Hands Off Eizouken!) sta realizzando il character design dei personaggi. Si aggiungono al cast tecnico Takahiro Kamei (Le bizzarre avventure di JoJo: Vento Aureo), che dirigerà la serie, e Masaru Yokoyama (Horimiya, Mobile Suit Gundam: Iron-Blooded Orphans), che comporrà le musiche.

Per recuperare il primo trailer e informazioni approfondite sul cast, vi basta cliccare qui.

Urusei Yatsura (titolo originale dell’opera) racconta di una bellissima aliena che arriva sul nostro pianeta con la sua razza di Oni (demoni), ovviamente in Giappone. L’intento è quello di conquistare la Terra, anche se decidono di lasciare una piccola possibilità di salvezza agli umani: qualora un ragazzo (Ataru Moroboshi), riuscisse a toccare le corna di Lamù, verrebbe scongiurata l’invasione. Ci riuscirà, ma da lì in poi partirà un’avventura fantastica, che vedrà il terrestre e l’aliena convivere in un contesto decisamente fuori dal comune, in cui il divertimento è assolutamente garantito.

La serie manga è stata pubblicata su Weekly Shonen Sunday (Shogakukan) dal 1978 al 1987. La serie anime originale prodotta da Studio Pierrot e da Studio Deen, insieme con Kitty Films e Fuji Television, andava in onda per la prima volta in Giappone nel lontano 1981.

Cosa vi aspettate dal remake di Lamù? Parliamone insieme nei commenti!


Sig.ra Moroboshi

Instagram Meganerd
Contro il logorio della vita moderna, si difende leggendo una quantità esagerata di fumetti. Non adora altro Dio all'infuori di Tezuka. Cerca disperatamente da anni di rianimare il suo tamagotchi senza successo. Crede ancora che prima o poi, leggerà la fine di Berserk.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.