Lady Oscar – In uscita Le Rose di Versailles Encore

Nell’anniversario della sua morte, J-Pop Manga celebra Lady Oscar con l’uscita di Le Rose di Versailles Encore, il cofanetto con le storie extra, anche quelle finora inedite in Italia

Lady Oscar - In uscita Le Rose di Versailles Encore

Dal 14 luglio, giorno in cui si celebra l’anniversario della morte di Lady Oscar (e la presa della Bastiglia ovviamente), è disponibile in tutte le fumetterie, librerie e online Le Rose di Versailles Encore, cofanetto che racchiude le storie extra del nostro Capitano della Guardia Reale.

Lady Oscar. Ha preceduto i tempi con il suo fascino androgino, ha spezzato il cuore di uomini e donne. Ha difeso la sua Regina ed è morta per il popolo francese. Riyoko Ikeda ci ha regalato un personaggio senza tempo e senza età, Lady Oscar, simbolo di onore e coraggio da vendere.

J-Pop Manga, dopo la riedizione di Versailles no bara in un cofanetto extra lusso, propone Le Rose di Versailles Encore, il cofanetto con le storie extra, anche quelle finora inedite in Italia.

Il primo cofanetto richiama i cancelli della Reggia di Versailles, luogo meraviglioso ed evocativo all’interno del quale si è svolta gran parte della storia del Capitano della Guardia Reale, Oscar François de Jarjayes e degli ultimi anni dell’ancien régime, prima dell’avvento della rivoluzione francese.

Lady Oscar - In uscita Le Rose di Versailles Encore

Il secondo racchiude tre corposi volumi tra colonne neoclassiche da cui si intravede il bellissimo volto della nostra eroina. Il cofanetto prosegue la numerazione dei volumi (6, 7 e 8) e contiene uno speciale segnalibro. I volumi raccolgono tutte le storie pubblicate tra il 1984 e il 2018: La Contessa dall’abito nero, Loulou la grande investigatrice (Le storie gotiche già pubblicate anche in Italia) e infine Gli Episodi.

Alta e slanciata, i capelli biondi e voluminosi, lo sguardo fermo e sicuro. Lady Oscar ricorda una divinità greca scesa in terra durante la rivoluzione francese. La sua nascita ebbe luogo il 25 dicembre del 1755 in un palazzo signorile non troppo distante da Versailles. Oscar discende da un’illustre famiglia molto stimata a corte che, di generazione in generazione, tramanda ai nuovi eredi il comando della guardia reale. Proprio per questo il padre decise imperiosamente di far crescere la figlia come un ragazzo e, bisogna ammetterlo, Oscar dimostrò di avere tutti gli attributi al punto giusto. Solo con le sue forze riuscì a farsi strada all’interno della corte di Francia, protesse  sempre con indomito coraggio la sua Regina; rinunciò con dignità al suo primo amore, e amò fino alla morte il suo compagno di sempre, André Grandier, fino a perire per il suo popolo durante la presa della Bastiglia.

Madamigella Oscar, come ogni anno, in questo giorno i nostri pensieri sono solo per te!


Sig.ra Moroboshi

Contro il logorio della vita moderna, si difende leggendo una quantità esagerata di fumetti. Non adora altro Dio all'infuori di Tezuka. Cerca disperatamente da anni di rianimare il suo tamagotchi senza successo. Crede ancora che prima o poi, leggerà la fine di Berserk.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *