La Mattel rivela il cognome di Barbie


Dopo ben 60 anni, finalmente la Mattel si è decisa a rivelare il cognome di Barbie, la bambola più venduta al mondo

Sembra incredibile, eppure in tutti questi anni nessuno si è mai chiesto se Barbie, la bambola più famosa del mondo, avesse un cognome.
Pensare che sono trascorsi quasi 60 anni da quando venne presentata al pubblico per la prima volta durante il Salone del Giocattolo di New York ai sui creatori Ruth e Elliot Handler

La celebre bambola, ormai diventata una vera e propria icona del mondo dei giocattoli, è finita nei trending topic di Internet per un motivo ben preciso: Mattel, l’azienda di giocattoli statunitense che produce Barbie, ha commesso un “errore” sull’account Twitter dedicato alla fashion doll, mandando in visibilio i fan di tutto il mondo.

Durante la Festa Nazionale dei Fratelli (Siblings Day), che si celebra negli Stati Uniti il 10 aprile per onorare il legame che unisce fratelli e sorelle, Mattel ha pubblicato il seguente tweet:


Felice #SiblingsDay [Festa dei Fratelli, n.d.r.] dalle sorelle Roberts.

Chi conosce la vera storia di Barbie sa benissimo che Mattel non ha commesso nessun errore nello svelare il cognome della sua “creatura” più celebre. Nel 1959, infatti, la prima bambola dai lunghi capelli biondi fu presentata dall’azienda di giocattoli con il seguente nome: Barbara Millicent Roberts.

Negli anni a seguire, Mattel decise di riportare sulle confezioni dei vari modelli della bambola che venivano prodotti soltanto il diminutivo del suo nome, Barbie, che indica l’intera linea che l’azienda di giocattoli ha dedicato al mondo della bambola, come ad esempio il fidanzato Ken e la sorellina Skipper. Non era mai più stato menzionato il cognome… almeno fino a oggi!

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *