La Casa di Carta potrebbe avere uno spin-off


La Casa di Carta avrà una quinta stagione e un probabile spin-off, prodotto da Netflix e incentrato su uno dei personaggi principali.

La Casa di Carta

La Casa di Carta potrebbe continuare ancora per un bel po’, secondo Jesus Colmenar, regista e produttore esecutivo della serie spagnola, infatti, sarebbe molto probabile la realizzazione di uno spin-off incentrato su uno dei personaggi principali della banda.

Colmenar ha parlato della serie durante il Festival Internazionale del Cinema di Almeria e per l’occasione, dopo aver confermato la realizzazione della quinta stagione, ha dichiarato:

“Netflix ha contemplato di realizzare uno spin-off de La casa di carta. Questa informazione potrebbe costarci la vita. Tutti i personaggi sarebbero ottimi protagonisti per un buono spin-off (…) Sono talmente forti che se ne potrebbe realizzare uno per ciascuno”


Al Festival il regista era in compagnia di Pedro Alonso, che nella serie ha interpretato l’iconico Berlino. La sua presenza ha già fatto circolare in rete la convinzione che il probabile spin-off sarà incentrato su di lui, essendo il personaggio più amato dalla maggior parte dei fan. Berlino infatti è stato già riportato in vita, grazie a numerosi flashback e all’introduzione di Palermo, nel corso della terza stagione, non è perciò assurdo pensare che l’intenzione sia quella di assecondare il pubblico ancora per un po’.

A proposito del rinnovo per una quinta stagione, che inizierà ad essere prodotta dopo il debutto della quarta nel 2020, il regista ha detto:

“Se non avessimo incontrato una valida ragione e non avessimo potuto ‘correggere’ la storia per raccontare ancora qualcosa, non saremmo certamente tornati. La quarta stagione sarà abbastanza dura per i telespettatori, ma si può tranquillamente dire che ce ne sarà anche una quinta.”

 

Fonte: movieplayer.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *