La caduta della casa degli Usher – Mike Flanagan torna con una nuova serie Horror

 “La caduta della casa degli Usher“,  uno dei più celebri racconti di Edgar Allan Poe,  sarà la storia su cui sarà incentrata la nuova serie TV a tinte horror in uscita su Netflix.

 

screen-shot-2021-10-06-at-2.07.55-pm

Allo sceneggiatore e regista Mike Flanagan si deve il grande merito di aver portato su schermo delle versioni in chiave moderna di classici della letteratura horror e gotica, dando la possibilità a chi non ha mai posato gli occhi su queste opere di (ri) scoprire capolavori immortali.

La prima opera ad essere portata sugli schermi di Netflix è stata “L’incubo di Hill House” (1959) , forse il libro più conosciuto di Shirley Jackson, la cui trasposizione sugli schermi della piattaforma di streaming è stata declinata in 10 intensi episodi nella serie “The Haunting of Hill House“.

Successivamente è stata la volta de “Il giro di vite” , classico horror dello scrittore Henry James e una delle prime opere gotiche della storia della letteratura del fantastico. La trasposizione su schermo è una rivisitazione in chiave moderna  in 9 episodi dal titolo “The Haunting of Bly Manor“.

Midnight Mass” è la terza miniserie televisiva creata e diretta da Mike Flanagan. Questa volta l’ispirazione è arrivata dall’omonimo romanzo di Paul Wilson che pochi conoscevano prima di questo show.

Sappiamo già che a ottobre 2022 è prevista l’uscita di “The Midnight Club“,  10 episodi ispirati all’omonimo romanzo di Christopher Pike e siamo già in febbrile attesa di posarci sopra i nostri occhi assetati di sangue.

La bomba però arriva in un post sull’account Twitter di Flanagan, il quale conferma che le riprese della miniserie “La caduta della casa degli Usher” sono ultimate e che, di conseguenza, è iniziata la fase di post-produzione. Flanagan ha aggiunto che la serie televisiva incentrata su uno dei più celebri racconti di Edgar Allan Poe rappresenta per lui la fine di un’era:

“Pochi minuti fa abbiamo concluso la produzione de ‘La caduta della casa degli Usher’, chiudendo un capitolo importante della mia vita. Ho lavorato a Vancouver quasi ininterrottamente da ‘Bly Manor ‘nel 2019. Abbiamo realizzato 4 serie in 3 anni, prendendoci solo una breve pausa per il lockdown dovuto al COVID all’inizio del 2020. ‘Bly Manor’, ‘Midnight Mass’, ‘Midnight Club’ e ‘La caduta della casa degli Usher’ sono stati molto impegnativi. Tre di questi show sono stati prodotti durante la pandemia, tra protocolli di sicurezza in continuo mutamento, pensati per tenere al sicuro gli enormi cast e la troupe.”

[…]

“Non si tratta di una chiusura definitiva dell’era Vancouver della Intrepid Productions. Sono sicuro che torneremo, ma sembra la fine di un capitolo molto specifico. Il mondo è cambiato profondamente dall’inizio dei lavori di ‘Bly Manor’, e molti di noi ne hanno passate davvero tante insieme. Grazie, Vancouver, per essere stata una casa meravigliosa per tutta la mia famiglia in questi anni. I miei figli sono praticamente cresciuti qui. Sono sicuro che ci rivedremo presto. Fino ad allora, ti auguro il meglio e ti ringrazio per tutto.”

“La caduta della casa degli Usher” è un racconto di Edgar Allan Poe pubblicato per la prima volta nel 1839 su un periodico di Filadelfia e narra la storia di un uomo che viene chiamato dall’amico d’infanzia Roderick Usher affinché lo assista ora che è gravemente malato. Qui il protagonista scopre che Roderick e sua sorella Madeline sono gli unici due membri della famiglia Usher ancora in vita. Qui l’uomo si trova coinvolto, suo malgrado, in fenomeni misteriosi e oscuri.

Sappiamo che la miniserie sarà composta da 8 episodi, sarà ovviamente trasmessa su Netflix, ma non abbiamo ancora una data di uscita.

Che ne pensate di questa news ? Vi piacciono le opere di Mike Flanagan ? Ditecelo nei commenti !

 


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV

Mr. Rabbit

Stanco dal 1973. Ma cos'è un Nerd se non un'infanzia perseverante ? Amante dei supereroi sin dall'Editoriale Corno, accumula da anni comics in lingua originale e ne è lettore avido. Quando non gioca la Roma

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.