Justice League: serie TV in arrivo per Aquaman?

Il network americano HBO Max potrebbe essere interessato a produrre una serie TV live action di Aquaman. Ecco tutti i dettagli

aquaman-20-1920x1080

Chiunque conosca la Justice League e la DC Comics sa bene il potenziale che si cela dietro il ruolo di Aquaman: si tratta infatti di uno dei personaggi comparsi nell’ultimo film della saga dei super eroi DC, “Justice League” (del 2017, quinto film del cosiddetto Universo esteso DC), che ha convinto così tanto la DC Comics e la Warner Bros da dedicargli una propria pellicola, “Aquaman”. Il film del 2018, che ha incassato oltre un miliardo di dollari e che ha visto come protagonista l’impeccabile attore hawaiano Jason Momoa, ha poi risvegliato le possibilità di una serie TV dedicata al giovane Arthur Curry.

dc comics

La salita alla ribalta di Aquaman: l’eroe della Justice League tra fumetti, film e intrattenimento

Il personaggio di Aquaman nasce come fumetto nel 1941: si tratta del figlio di uno scienziato e di una delle regine del mondo marino di Atlantide, e in quanto ibrido tra le due specie ha superpoteri legati al mondo acquatico che sono in grado di tornargli utili anche sulla terraferma, dove combatte il crimine alla stregua di tanti altri supereroi. Il fascino di Aquaman ha fatto sì che sia comparso in diversi fumetti e film, sia in quelli dedicati unicamente a lui che come comparsa tra i membri della Justice League della DC Comics. Negli ultimi anni ha subito un “ritorno di fiamma” da parte del grande pubblico: non solo per l’omonimo film del 2018, ma anche grazie ad altri prodotti di vario genere. Aquaman fa infatti la sua comparsa in diversi campi, dai fumetti originali, che hanno scatenato una caccia ai numeri più rari, al mondo dell’intrattenimento, che lo vede tra i protagonisti della slot machine “Justice League” destinata ai casinò online, disponibile sia per computer che per dispositivi mobili come smartphone e tablet. Il personaggio è anche comparso in alcune puntate di serie TV sui supereroi della famosa lega, senza però averne mai avuta una completamente dedicata a sé.

La serie TV su Aquaman: ipotesi e progetti

I notevoli incassi raggiunti dalla pellicola del 2018, unitamente all’attenzione verso il personaggio di Aquaman, hanno rimesso in gioco anche una prospettiva abbandonata nel 2016: una serie TV su Arthur Curry, al pari delle tante serie e spin off dedicati ai supereroi della Justice League. Il progetto del 2016 era naufragato dopo il pilot, e vedeva Justin Hartley (conosciuto dagli amanti delle serie TV per i suoi ruoli in “Smallville”, “Revenge” e “This is us”) nei panni del protagonista metà umano e metà atlantideo. La notizia che più interessa i fan del personaggio è però la seguente: pare che la HBO Max, il nuovo servizio di streaming del noto canale HBO, abbia mostrato interesse verso Aquaman già a gennaio 2020, anche se il desiderio più diffuso tra i seguaci delle avventure acquatiche di Arthur Curry è che sia proprio Jason Momoa a vestire i panni di Aquaman in un’eventuale serie TV. Al momento, però, l’attore risulta impegnato nel sequel del primo film su Aquaman, già in cantiere dal 2019, e non è dato di sapere se si lancerà nuovamente nella recitazione per una serie TV dopo il successo sperimentato grazie al suo personaggio ne “Il trono di spade”. Il guerriero Khal Drogo, infatti, nonostante l’apparizione in pochissime puntate, ha riscosso così tanto entusiasmo che l’attore ha subito un notevole rilancio della sua carriera, cominciata ai tempi di “Baywatch” a fine anni ’90.


Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.