Joss Whedon e James Gunn rispondono alle critiche di Scorsese sui film Marvel

Joss Whedon e James Gunn hanno risposto alle affermazioni di Martin Scorsese riguardanti i cinecomic Marvel, che il regista non considererebbe film.

Guardiani della galassia

Di recente un’affermazione di Martin Scorsese ha fatto il giro del web tra polemiche e opinioni contrastanti. Il regista in un’intervista rilasciata ad Empire ha infatti detto che i cinecomic Marvel, prodotti attualmente di grande successo mondiale, secondo lui non sarebbero film.

“Non è il cinema degli esseri umani che cercano di trasmettere esperienze emotive e psicologiche a un altro essere umano” ha dichiarato Scorsese, affermando poi che i suoi passati tentativi di entrare a far parte dei film Marvel non hanno avuto il successo sperato.

Durante l’intervista il regista ha inoltre ammesso di non aver visto i film in questione, lasciando perplesso il pubblico e, ancor di più, Joss Whedon e James Gunn, che a loro volta hanno detto la loro su Twitter:

“Martin Scorsese è uno dei miei 5 registi viventi preferiti. Ero oltraggiato quando la gente ha criticato L’ultima tentazione di Cristo senza aver visto il film. Mi rattrista il fatto che ora lui giudichi i miei film allo stesso modo.”


“Non è il cinema degli esseri umani che cercano di trasmettere esperienze emotive e psicologiche a un altro essere umano”. Mi viene subito da pensare a James Gunn, a quanto cuore e sentimento abbia riversato in Guardiani della Gallassia. Ammiro Marty e capisco il suo punto di vista, ma…”

 

E voi, che ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

 


Segui Meganerd su FacebookTwitter,
Instagram e Telegram!



Commenti