Joe Quesada lascia la Marvel

Finisce un’era: a partire da oggi, Joe Quesada non è più Executive Creative Director di Marvel Comics. Ecco il messaggio rivolto ai fan

Marvel-Joe-Quesada

Una notizia inaspettata, che arriva come un fulmine a ciel sereno e stravolge il mondo dei comics: Joe Quesada lascia la Marvel.
Disegnatore e autore completo, Quesada ha rilanciato i personaggi della Casa delle Idee in un momento molto delicato, attraversando prima la bancarotta della società e poi il passaggio in casa Disney. Tutto questo tenendo sempre ben saldo il timone della società, passando attraverso mari in tempesta e portandola in porti sicuri, prima di lanciarla definitivamente nel terzo Millennio.
La sua rivoluzione è iniziata alla fine degli anni 90 con la linea Marvel Knights ideata insieme all’amico e collega Jimmy Palmiotti: insieme sono riusciti a dare nuova linfa a personaggi che rischiavano di cadere nel dimenticatoio, come Daredevil, Punisher e Black Panther. Nel ruolo di editor di questo imprint, Quesada ha convinto pubblico e critica, lanciando sul mercato storie che oggi sono diventate veri e propri classici del fumetto moderno. Di lì a poco, nell’agosto del 2000, ecco la promozione a Editor in Chief della Marvel.
Come si dice spesso nei fumetti, “da quel momento, nulla sarebbe stato più come prima”: il varo della linea Ultimate, la distruzione e ri-formazione degli Avengers, il soft-reboot di Spider-Man. Alla Casa delle Idee non si muoveva foglia senza un suo cenno del capo.

Di seguito riportiamo il messaggio che l’ormai ex Executive Creative Director di Marvel Comics ha voluto mandare ai lettori attraverso le sue pagine social:

Ehi, vero credente!
Hai un secondo? Ho qualcosa che vorrei condividere con te.
Quando sono entrato per la prima volta nel mondo dei fumetti, il mio obiettivo era creare i miei personaggi, storie e universi. Poi, un giorno la Marvel mi ha fatto un’offerta che ha cambiato la traiettoria della mia vita. Ma ultimamente mi sono ritrovato a pensare sempre di più alla mia strofa preferita di T.S. Little Gidding di Eliot, “Non smetteremo di esplorare / E la fine di tutte le nostre esplorazioni / Arriverà dove siamo partiti / E conosceremo il luogo per la prima volta“.
Ecco perché è sia eccitante che agrodolce che dopo aver parlato con la mia famiglia e la mia famiglia alla Marvel, dopo oltre due decenni (è passato davvero così tanto tempo?), è giunto il momento per me di andare avanti. Come puoi immaginare, il mio amore per l’azienda, i suoi personaggi e tutti i miei colleghi è profondo, ma ho un nuovo entusiasmante capitolo che sta per iniziare, quindi è il momento giusto.
Nell’agosto del 2000, la Marvel mi ha sparato, mi ha affidato le chiavi dell’Universo e da allora è stata la mia più grande sostenitrice. Durante quel periodo, ho avuto la grande fortuna di stare sulle spalle di giganti, nessuno è stato più grande dei miei predecessori e mentori, il miglior team editoriale del settore, la mia famiglia di coworking e i creatori più talentuosi della Terra che hanno riposto la loro fiducia in me, specialmente all’inizio, quando sembrava che vendessi biglietti per il Titanic. Grazie a TUTTI per condividere i vostri talenti e riversare il vostro cuore e la vostra anima in ogni progetto. È stato un onore lavorare con te e spero che riusciremo a fare tutto di nuovo.
Ora, questo non significa che ti stai sbarazzando di me così facilmente. Non sarò mai troppo lontano, a fare il tifo per la mia famiglia Marvel e a contribuire di tanto in tanto, incluso qualcosa di cui sono entusiasta per la fine dell’anno. Ho anche diversi progetti follemente interessanti di cui sentirete parlare nei prossimi mesi, incluso un cortometraggio indipendente che sto scrivendo e dirigendo. Rimani sintonizzato!
È stata una corsa infernale, e sono orgoglioso di aver fatto parte della storia della Marvel dal caos alla ricchezza, e soddisfatto di aver portato a termine il lavoro per cui ero stato assunto ventidue anni fa (seriamente, dov’è finito il tempo? ). Ma niente di tutto questo accade senza una persona molto importante.
TU!
Io e la mia famiglia vogliamo ringraziarti dal profondo del nostro cuore. Senza il tuo amore e supporto, non saremmo stati in grado di intraprendere questa folle avventura e spero che ti unirai a noi nella prossima.
Ti prometto che sarà FANTASTICO!
Ci vediamo nei funnybooks!
JQ

quesada lettera

Finisce così un’era: Joe Quesada non è più il capo creativo della Marvel. Con la speranza di rivederlo molto presto, magari come disegnatore di Amazing Spider-Man, gli facciamo un grande “in bocca al lupo” per il futuro. Grazie di tutto, Joe!


Mr. Kent

Facebook MeganerdInstagram MeganerdTwitter Meganerd
Appassionato di fumetti, curioso per natura, attratto irrimediabilmente da cose che il resto del mondo considera inutili o senza senso. Sono il direttore di MegaNerd e me ne vanto.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.