Jeeg Robot d’acciaio – L’incredibile design di Hiroyuki Maeda

Jeeg Robot d’acciaio, creatura ormai mitologica del Maestro Go Nagai, torna a far parlare di sé grazie all’illustre character designer Hiroyuki Maeda. La sua interpretazione è magnifica. 

Jeeg Robot

Hiroyuki Maeda, celebre disegnatore e character design di fama internazionale, ha deciso di regalare ai fan la sua personale interpretazione del Jeeg, forse una delle più celebri creature del Maestro Go Nagai nel nostro Paese, grazie alla trasposizione animata in 46 episodi curata da Toei Animation, contemporanea al manga. Correva l’anno 1975  e il malvagio popolo Yamatai si è appena risvegliato da un sonno durato millenni. La perfida Regina Himika, al comando di un numerosissimo esercito, rivendica la sua sovranità sul territorio giapponese e si dichiara disposta a tutto pur di riavere ciò che un tempo considerava suo. Hiroshi Shiba è il nostro uomo, scampato miracolosamente a un’esplosione e salvato dall’intervento del padre, il professor Shiba, che miniaturizza una campana di bronzo ritrovata durante uno scavo archeologico per inserirla nel petto del figlio.

Hiroyuki Maeda da oltre dieci anni è copertinista e illustratore per importanti riviste giapponesi di videogiochi per Enterbrain, Famitsu e Weekly Famitsu. Inoltre Maeda collabora da tempo anche con CardFight! Vanguard, gioco di carte da collezione e con l’RPG per smartphone Yokai Hyakkitan!.

Ecco la sua personale interpretazione di Jeeg Robot d’acciaio:

Ecco i disegni nel dettaglio:

Jeeg Robot d'acciaio secondo Hiroyuki Maeda

Jeeg Robot d'acciaio secondo Hiroyuki Maeda

Jeeg Robot d'acciaio secondo Hiroyuki Maeda

Maeda ha sicuramente tratto ispirazione dal recentissimo model kit in scala 1/44 di Jeeg realizzato per Bandai Spirits da Yasuyuki Yanase, mechanical designer di Mazinger Z Infinity.

Avete mai letto il nostro speciale sulle donne di Jeeg Robot? Qui potete recuperarlo immediatamente!

Che ne pensate dai possenti missili perforanti realizzati da Maeda? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte: gonagaiworld


Avatar

Sig.ra Moroboshi

Contro il logorio della vita moderna, si difende leggendo una quantità esagerata di fumetti. Non adora altro Dio all'infuori di Tezuka. Cerca disperatamente da anni di rianimare il suo tamagotchi senza successo. Crede ancora che prima o poi, leggerà la fine di Berserk.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *