Jason Momoa definisce il suo film di Conan un enorme mucchio di me*da!

In una lunga intervista a CG, l’attore Jason Momoa ha parlato della sua carriera, tra alti e bassi, disapprovando in toto il film in cui interpretava il celebre Cimmero

Chi non conosce Jason Momoa?  L’attore è diventato noto al grande pubblico grazie alla sua partecipazione in pellicole di successo come Aquaman di James Wan (di cui è atteso il seguito) e Dune di Dennis Villaneve.

La sua carriera è cominciata con il serial Baywatch, aprendo poi una breccia nel cuore degli appassionati quando si è calato nei panni dell’imponente Khal Drogo in Il Trono di Spade. Eppure, in una lunga intervista a GQ, l’attore ha deciso di togliersi qualche sassolino dalla scarpa, rammentando anche i suoi insuccessi professionali. Sul podio, ovviamente, c’è Conan the Barbarian, film del 2011 diretto da Marcus Nispel che ha riportato sul grande schermo il celebre personaggio creato da Robert E. Howard, e che fu a suo tempo già protagonista di numerosi albi Marvel e di due leggendarie pellicole interpretate da Arnold Schwarzenegger.

Nonostante i buoni propositi e attori sicuramente in parte, tra cui lo stesso Momoa, il film ha raccolto aspre critiche alla sua uscita, incassando solo 63 milioni di dollari contro i 90 spesi per produrlo:

«Ho preso parte a svariate cose che hanno fatto schifo e film che erano completamente fuori controllo. Conan è stato uno di questi. È stato una delle migliori esperienze che abbia mai avuto che è stato preso ed è poi diventato un enorme mucchio di me*da»

L’attore non ha mai nascosto la sua ammirazione per il grande Frank Frazetta, venuto a mancare proprio durante la lavorazione della pellicola, ribadendo già diversi anni fa quanto gli sarebbe piaciuto averlo sul set e quanto fosse rimasto deluso che il materiale visivo creato da Nispel non fosse supportato da una buona sceneggiatura.

Momoa ha poi parlato della sua partecipazione come antagonista nel prossimo capitolo di Fast and Furious, il decimo per l’esattezza, in cui interpreta un personaggio sicuramente in linea con la cultura odierna, facente sfoggio di unghie dei piedi colorate e un’auto color lavanda: «Le cose stanno cambiando. E anche i ruoli da cattivo che sto interpretando ora sono eccentrici»

Il film è atteso per il prossimo anno e vedrà alla regia Louis Leterrier (Scontro tra titani), che sostituisce Justin Lin, sembra, a causa di litigi sul set con Vin Diesel.

Voi piuttosto cosa ne pensate? Come avete trovato il suo Conan? E che aspettative avete per il prossimo capitolo di F&F? Fatecelo sapere in un commento, così da poterne parlare insieme.

Fonte: GQ


Sfoglia tutti i film recensiti da MegaNerd!
Avatar photo

Gianluca Testaverde

Instagram Meganerd
Faccio un po' di tutto nella vita: perditempo a tempo pieno, disegno, amo il doppiaggio e scrivo ciò che vorrei leggere. E per l'amor di Dio... non fate i fumettisti!

Articoli Correlati

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.