James Gunn conferma il ritorno in DC (dopo Guardiani della Galassia 3, ovviamente)

Il regista che ha fatto risorgere la Suicide Squad al cinema e sta per lanciare la serie TV di Peacemaker tornerà a occuparsi di altri progetti targati DC. Ovviamente dopo aver terminato il lavoro su Guardiani della Galassia per i Marvel Studios

dc-james-gunn

In un’intervista di Collider, James Gunn ha svelato che sarebbe al lavoro su una nuova serie tratta dai fumetti DC. Il regista ha infatti confermato a pochi giorni dal debutto di Peacemaker, di stare già pianificando il suo prossimo progetto che vedrà la luce dopo la conclusione dei Guardiani della Galassia vol.3, senza però essere troppo esaustivo al riguardo.

“Stiamo facendo dei passi avanti, continua a succedere. Vedremo cosa accadrà, lo saprò molto presto” queste le parole di Gunn, che aggiunge “Ho affrontato la questione ieri sera e stamattina. Si tratterà di un progetto televisivo.”

Non abbiamo quindi conferma si tratti di uno spin-off di “The Suicide Squad: Missione Suicida” (qui potete leggere la nostra recensione) mentre Peacemaker è stato confermato per otto puntate da HBO Max, lavoro che vedrà Gunn impegnato alla regia e alla scrittura di molti episodi.

Lo show con protagonista John Cena – l’ex wrestler WWE – è stato ideato come un nuovo approccio, delineandosi a tutti gli effetti come un ibrido tra sequel e reboot della storia portata inizialmente nelle sale da David Ayer.

Nel cast della serie figurano anche Freddie Stroma, Jennifer Holland, Steve Agee, Danielle Brooks e Robert Patrick.

Su quali personaggi DC vi piacerebbe vedere James Gunn? Ditecelo nei commenti!


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV

Luke

Il Signore degli Anelli è la mia bibbia, Star Wars il mio credo. Guardo tutto, ma non mi piace tutto. Seguace di Tarantino e del senza senso, so che un giorno finirò il libro fantasy che sto scrivendo con il Dottor Prugna. Ma non è questo il giorno.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.