Il Tulipano Nero e La Stella della Senna torna in TV

Il 13 luglio, alla vigilia dell’anniversario della Rivoluzione Francese, torna in tv un grande classico: Il Tulipano Nero e La Stella della Senna! Ecco tutti i dettagli

Il Tulipano Nero e La Stella della Senna torna in TV

Attraverso i suoi canali social Yamato Video annuncia un grande ritorno in TV. Dal 13 luglio su Italia 1, torna un grande classico firmato dal Maestro Yoshiyuki Tomino: Il Tulipano Nero e La Stella della Senna:

Tra spade lucenti e cavalli al galoppo, carri stridenti e qua e là qualche schioppo, si fece strada negli anni 80 la bella Simone Lorène, fioraia dei bassi borghi di Parigi, alias La Stella della Senna.

Solo in Italia, al titolo dell’anime che l’ha resa famosa e apprezzata è stato aggiunto il nome del suo coprotagonista, Il Tulipano Nero – La Stella della Senna, altro spadaccino dotato di eguale eleganza che combatteva i soprusi dell’aristocrazia francese sotto un’identità nascosta.

La serie televisiva giapponese è stata creata nel 1975 e solo in seguito trasposta da Asuka Morimura in manga, in seguito purtroppo interrotto prima di arrivare alla conclusione. La storia originale è di Mitsuru Kaneko e la regia di Yoshiyuki Tomino e Masaki Osumi. L’anime si compone di 39 puntate ed è andato in onda per la prima volta in Giappone nel 1975, mentre in Italia è arrivata su Italia 1 nel 1984.

Potremo rivedere gli episodi a partire dal 13 luglio, dal lunedì al venerdì alle 07:50, su Italia 1. 

Simone Lorène è una ragazza di 15 anni, solare e allegra, che regala sorrisi a tutti i suoi clienti e aiuta i genitori come fioraia nella Parigi del 1770. Al trono ci sono Re Luigi XVI e la sua consorte Maria Antonietta, famosa per le sue feste sfarzose e le spese eccessive a discapito del popolo di Francia.

Un giorno inaspettatamente la bella Simone viene avvicinata dal Conte de Vaudreuil, nel manga Conte De Forge, che senza un apparente motivo la prende in simpatia e decide di insegnarle l’arte del combattimento con la spada, facendola diventare in breve tempo una grandissima spadaccina.

Un paio di curiosità su Il Tulipano Nero – La Stella della Senna:

  • Inizialmente l’opera avrebbe dovuto intitolarsi Il vortice di Boulogne e la protagonista avrebbe dovuto nascondersi tra i boschi, ma poi la storia avrebbe ricordato troppo da vicino il Guglielmo Tell, per questo si è optato per L’Etoile de la Seine .
  • Uno dei motivi per cui in Italia il titolo dell’anime è stato cambiato con Il Tulipano Nero, è il famoso sceneggiato omonimo con Alain Delon del 1964 che rese già noto l’eroe mascherato.

Se volete conoscere altre curiosità su Il Tulipano Nero – La Stella della Senna, compreso il perché del famoso errore presente nella sigla sull’inizio della Rivoluzione Francese, qui potete recuperare il nostro super speciale!


Sig.ra Moroboshi

Contro il logorio della vita moderna, si difende leggendo una quantità esagerata di fumetti. Non adora altro Dio all'infuori di Tezuka. Cerca disperatamente da anni di rianimare il suo tamagotchi senza successo. Crede ancora che prima o poi, leggerà la fine di Berserk.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *