Il nuovo manga di Hiromu Arakawa, l’Autrice di FMA

Il prossimo mese sulla rivista Monthly Shonen Magazine di Kodansha verrà pubblicato il primo capitolo della nuova opera di Hiromu Arakawa, l’Autrice di Fullmetal Alchemist

Il nuovo manga di Hiromu Arakawa, l'Autrice di FMA

Yomi no Tsugai. È questo il titolo del nuovo lavoro di Hiromu Arakawa, Autrice amatissima anche da noi grazie a Fullmetal Alchemist e Silver Spoon. Finalmente è stato reso noto che il 10 dicembre il primo capitolo dell’opera apparirà su Monthly Shonen Magazine, rivista del gruppo Kodansha.

Il nuovo manga di Hiromu Arakawa, l'Autrice di FMA

Grazie alla prima cover condivisa, possiamo assimilare alcune informazioni. Sembra che la storia uscirà prima di tutto con cadenza mensile sulla rivista; inoltre è possibile carpire anche i primi dettagli della trama:

Giappone Feudale. Yomi no Tsugai avrà per protagonista un ragazzo di nome Yuru che vive in uno sperduto villaggio di montagna. Yuru trascorre le sue giornate cacciando e immergendosi nella natura. Tutto cambia il giorno che la sua sorella gemella Asa, viene chiamata a prestare servizio nella prigione del villaggio. Quest’ultimo sembra nascondere diversi misteri e per Yuru è arrivato il momento di svelarli.

Dopo il successo di Fullmetal Alchemist, Arakawa non ci ha deluso con Silver Spoon. Il suo ultimo lavoro ha riscosso davvero molto successo, vincendo il Manga Taisho e il Booklog Award nel 2012 e il Shogagukan Manga Award nel 2013 nella categoria shonen. In Italia le opere della Arakawa sono edite dalla Planet Manga.

Cosa vi aspettate da Yomi no Tsugai? Aspettiamo i vostri commenti!

Fonte: animenewsnetwork 


Sig.ra Moroboshi

Contro il logorio della vita moderna, si difende leggendo una quantità esagerata di fumetti. Non adora altro Dio all'infuori di Tezuka. Cerca disperatamente da anni di rianimare il suo tamagotchi senza successo. Crede ancora che prima o poi, leggerà la fine di Berserk.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *