Il Corvo – Al via la produzione del Reboot

Il reboot de Il Corvo, diretto da Rupert Sanders e interpretato da Bill Skarsgard, è ora ufficialmente entrato in produzione

Dopo l’annuncio dello scorso Aprile che Bill Skarsgard, il Pennywise di It e It: Capitolo 2, sarebbe stato il protagonista del reboot de Il Corvo (The Crow) del 1994, è ora stato annunciato che la produzione della pellicola è ufficialmente partita, e vedrà come set di riprese virtuali i nuovi Penzing Studios situati nella zona di Monaco di Baviera, città sede di alcune riprese insieme a Praga (Repubblica Ceca).

La regia del film è stata affidata a Rupert Sanders (Biancaneve e il cacciatore, Ghost in the Shell) mentre la sceneggiatura sarà opera di Zach Baylin (King Richard, Creed III). Oltre a Skarsgard sono stati al momento annunciati nel cast Danny Houston (21 Grammi, Hitchcock, Stanlio e Ollio) e la cantante pop FKA Twigs.

Il film esce così da un lungo limbo pre-produttivo cominciato nel 2008, con diversi registi avvicinatisi alla pellicola negli anni (Stephen Norrington, F. Javier Gutiérrez e Corin Hardy).

Skarsgard intrerpreterà il protagonista Eric Draven, resuscitato da un spirito sovrannaturale dalle fattezze di un corvo, per vendicarsi degli uomini che hanno ucciso lui e la fidanzata Shelly. Diventato celebre nel film del ’94 con l’interpretazione di Brandon Lee ( tragicamente scomparso in un incidente proprio sul set del film) il ruolo di Draven è stato accostato in passato a diversi attori per questo reboot, tra cui Bradley Cooper, Chris Evans e infine Jason Momoa, con quest’ ultimo che venne ingaggiato ufficialmente ma decise di abbandonare il progetto nel 2018 per incomprensioni con la produzione.

Diventato in breve tempo un vero cult, anche per via dei tragici avvenimenti legati alla sua produzione, Il Corvo fu in seguito oggetto di ben tre sequel, di qualità e successo decisamente inferiori all’ originale. Ne fu inoltre tratta una serie TV di breve durata nel 1998 con protagonista Mark Dacascos.

La pellicola è tratta dall’omonimo fumetto scritto nel 1989 da James O’ Barr, ispirato sia dalla propria tragedia personale (la morte della fidanzata investita da un ubriaco) che dalla storia letta su un giornale di una coppia uccisa a Detroit. È già stato inoltre annunciato che la sceneggiatura del reboot sarà molto più fedele ad esso rispetto al film con Brandon Lee.

Al momento non vi sono ancora notizie ufficiali riguardo la data di uscita.

Fonte: The Hollywood Reporter

 


Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.