“House of the Dragon. I Targaryen sono tra noi”, approda a Milano il tour dedicato alla serie evento

Dopo aver girato il Regno Unito, con tappa a Londra per la première Sky di House of the Dragon del 15 agosto scorso, l’iconico trono arriva anche a Milano. Dal 2 al 4 settembre piazza Gae Aulenti, nel centro di Milano, si trasforma nella Sala del Trono della Fortezza Rossa, pronta ad accogliere il nuovo Re

023_Sky_HOTD

Dalle prime luci dell’alba di ieri, chi ha attraversato piazza Gae Aulenti si è trovato di fronte ad un forziere nel quale, immerse nel fumo, sono comparse delle bollenti uova di drago.

Da questa mattina, accanto a quelle uova, c’è una nuova versione più antica e possente del leggendario Trono di Spade, dove ogni fan potrà sedersi e dimostrarsi degno di ereditare il potere sui Sette Regni.

Il pubblico sarà accolto da un illustre cittadino di Westeros, vestito e acconciato come ogni buon suddito di quell’epoca che si rispetti, che gli porrà la fatidica domanda: “Pensi di essere un vero erede al trono?”. Se la risposta sarà sì, il fan dovrà dimostrarlo, rispondendo correttamente ad almeno due delle tre domande che gli saranno poste. Il tema? Ovviamente loro, i Targaryen, la famiglia più importante dei Sette Regni. Chi riuscirà nell’impresa riceverà il titolo di erede al trono.

Ma c’è di più: i fan che non si sentiranno pronti a salire sul trono e dare prova della loro conoscenza, potranno comunque immergersi nel mondo di Westeros con un’acconciatura in perfetto stile Targaryen, grazie alla collaborazione di un hair stylist e all’aiuto di qualche sfavillante accessorio. Il loro selfie sul trono sarà ancora più regale.

004_Sky_HOTD

Il trono sarà accessibile dalle ore 11 alle ore 20, con attività di quiz dalle 11 alle 18.

La serie HOUSE OF THE DRAGON, che ha debuttato il 22 agosto in esclusiva su Sky e in streaming solo su NOW, e di cui è stata da poco annunciata la seconda stagione, è ispirata al romanzo “Fuoco e Sangue” di George R.R. Martin, co-creatore e fra i produttori esecutivi insieme agli showrunners Ryan J. Condal e Miguel Sapochnik, ed è ambientata 200 anni prima degli eventi della serie madre Game of Thrones.

La serie si concentra sulla “Danza dei Draghi”, la battaglia per la successione al Trono di Spade. Quando re Viserys I (Paddy Considine) tenta di nominare sua erede la giovane figlia, la principessa Rhaenyra (Milly Alcock da giovanissima, Emma D’Arcy da adulta), incontra l’opposizione di chi, a corte, avrebbe preferito un erede maschio, suo fratello minore Daemon Targaryen (Matt Smith). Da qui in avanti le cose però si complicano, fino ad arrivare a un sanguinoso scontro per il potere: chi salirà alla fine sul trono?

6_Sky_HOTD_01_09_2022

L’appuntamento è tutti i lunedì su Sky Atlantic, per dieci settimane, con la versione originale sottotitolata in contemporanea assoluta con gli USA alle 3:00 del mattino e in replica alle 22:15, seguita il lunedì successivo dalla versione in italiano alle 21:15. Sempre in doppio audio, i dieci episodi saranno disponibili anche on demand e in streaming su NOW.


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV

Mr. Kent

Facebook MeganerdInstagram MeganerdTwitter Meganerd
Appassionato di fumetti, curioso per natura, attratto irrimediabilmente da cose che il resto del mondo considera inutili o senza senso. Sono il direttore di MegaNerd e me ne vanto.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.