History of Swear Words – Nicholas Cage spiega l’origine delle parolacce

History of Swear Words è la nuova docu-serie Netflix sulle parolacce con un mattatore d’eccezione: Nicholas Cage.

History of Swear Words

Voi sapete qual è l’origine delle parolacce? Per tutti coloro che si sono sempre interrogati sulla nascita di certe parole, espressioni che colorano il nostro linguaggio, magari quando siamo particolarmente arrabbiati, sta per arrivare in soccorso il grande Nicholas Cage.

Netflix è pronto a lanciare History of Swear Words, una docu-serie di sei episodi in cui il Premio Oscar Cage illustrerà l’origine di alcune parole come (perdonateci) fuck, shit, damn, pussy, bitch, dick e via discorrendo.

Ecco un piccolo, meraviglioso, assaggio di quello che ci aspetta:

Netflix ha condiviso la sinossi ufficiale della serie:

Un’istruzione basata sulle imprecazioni: la lezione di storia di cui non sapevi di aver bisogno. History of Swear Words, condotta da Nicolas Cage, è una serie rumorosa e orgogliosamente profana che esplora le origini, l’uso della cultura pop, la scienza e l’impatto culturale delle parolacce. Attraverso interviste con esperti di etimologia, cultura pop, storici e intrattenitori, la serie di sei episodi si tuffa nelle origini di “F ** k”, “Sh * t”, “B * tch”, “D ** k”, “Pu ** y” e “Damn” .

Cage intervisterà esperti di etimologia e di pop culture nonchè storici nel corso delle puntate. Non mancheranno inoltre gli ospiti come i comici Joel Kim Booster, DeRay Davis, Open Mike Eagle, Nikki Glaser, Patti Harrison, London Hughes, Jim Jefferies, Zainab Johnson, Nick Offerman, Sarah Silverman, Baron Vaughn e Isiah Whitlock Jr.

Il debutto è fissato per il 5 gennaio 2021. Noi non vediamo l’ora, e voi? Fatecelo sapere nei commenti!


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV
Avatar

Sig.ra Moroboshi

Contro il logorio della vita moderna, si difende leggendo una quantità esagerata di fumetti. Non adora altro Dio all'infuori di Tezuka. Cerca disperatamente da anni di rianimare il suo tamagotchi senza successo. Crede ancora che prima o poi, leggerà la fine di Berserk.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *