Harley Quinn ripercorre il passato di DC con 5 variant cover spettacolari

I numeri di agosto di Harley Quinn presenteranno una serie di variant cover che rendono omaggio all’Universo DC, da Batman #1 del 1940 a The Killing Joke di Alan Moore

Harley Quinn Killing Joke

Negli States, lo sappiamo, con le variant non scherzano. Ogni occasione è buona per inondare il mercato con decine e decine di cover. Alcune molto costose poiché, per poterle avere, è obbligatorio acquistare un tot numero di altre cover della stessa testata. Un delirio da collezionisti incalliti.

Questa volta l’occasione è il cambio di periodicità della serie regolare della ex del Joker. Harley Quinn diventerà infatti una serie settimanale. Le cover speciali interesseranno tutti e quattro i numeri di agosto, più l’Annual. Harley Quinn #18 debutterà il 2 agosto, #19 il 9 agosto, #20 il 16 agosto e #21 il 23 agosto. L’Annual chiuderà il mese il 30 agosto.

Tutte le variant cover sono disegnate da Ryan Sooke, che si destreggia molto bene nell’imitare gli stili dei colleghi delle copertine originali. Vediamole nel dettaglio:

La copertina di Harley Quinn #18 riproduce fedelmente l’illustrazione senza tempo di Bob Kane e Jerry Robinson per Batman #1 del 1940, sostituendo però Robin con Harley Quinn in costume rosso, nero e bianco.

Harley Quinn 18
Harley Quinn #18

Harley Quinn #19 riprende un’altra cover classica, rendendo omaggio a Detective Comics #38, con la prima apparizione di Robin. Ancora una volta, il Ragazzo Meraviglia viene sostituito da Harley, che esce dal cerchio con la stessa posa di Dick Grayson.

Harley Quinn 19
Harley Quinn #19

La variant di Harley Quinn #20 ci porta a Detective Comics #359, che introduce Barbara Gordon nei panni di Batgirl.

Harley Quinn 20
Harley Quinn #20

Harley Quinn #21 rende invece omaggio al capolavoro di Alan Moore Batman:The Killing Joke – dove però a impugnare la macchina fotografica non è Joker ma la nostra Harleen.

Harley Quinn 21
Harley Quinn #21

Infine, l’annual presenta Batman e Harley in piedi insieme su un gargoyle, proprio come nella copertina di Jim Lee per Batman #608, che ha dato il via all’arco narrativo Hush.

Harley Quinn annual

Non si sa se e come Panini proporrà queste variant cover. Probabilmente le raccoglierà all’interno dei cartonati con cui sta pubblicando la testata regolare di Harley Queen. Al momento è stato pubblicato, lo scorso gennaio, il primo, che contiene i numeri da 1 a 6 della serie scritta da Stephanie Phillips e illustrata da Riley Rossmo.


RobyOne

Facebook Meganerd
Le mie passioni sono i comics, i paradossi temporali e il Commodore 64. Leggo fumetti da quando ero un tenero bimbo biondo. Oggi sono uno scontroso nerd attempato. Problemi?

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.