Game of Thrones – Martin parla di Sansa e Ditocorto

Nei romanzi di Game of Thrones, la storia di Sansa e la caratterizzazione di Ditocorto saranno diversi rispetto alla serie TV

Game of Thrones - Sansa e Ditocorto

George Martin ha parlato della storia di Sansa e Ditocorto che, nei romanzi di Game of Thrones, sarà diversa rispetto a ciò che abbiamo visto nella serie TV.

Nei romanzi, Ditocorto concede Jeyne Poole, una ragazza amica d’infanzia di Sansa, in sposa a Ramsay Bolton. Nella serie HBO Jeyne non c’è, e la sua sottotrama è stata presa da Sansa, che appunto va in sposa a Ramsay. George Martin ha dichiarato che nei romanzi non andrà così, e la motivazione è legata alla caratterizzazione di Ditocorto:

Non essendoci Jeyne, hanno utilizzato Sansa per quella cosa. Questo è stato meglio o peggio? Ognuno può prendere la propria decisione in questo caso. Stranamente, non ho mai avuto critiche per quello nei libri perché a nessuno importava di Jeyne Poole. A loro importava di Sansa. Il mio Ditocorto non avrebbe mai dato Sansa a Ramsay. Mai. È ossessionato da lei. Metà del tempo crede che sia la figlia che non ha mai avuto, che avrebbe voluto se avesse sposato Catelyn. E metà del tempo crede che sia Catelyn stessa, e la vuole per sé. Non l’avrebbe data a qualcuno che avrebbe fatto cose cattive. Andrà diversamente nei libri.

Pensate che sarebbe stato più interessante vedere il personaggio di Jeyne anche nella serie TV? Fatecelo sapere nei commenti.

 


Avatar

Chissia di Themyscira

Nata a Themyscira, smistata in Grifondoro, finita nel Sottosopra. Vivo la mia vita un tetramino alla volta, tra libri di storia e pagine che sanno di lillà e uvaspina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *